Jabra al CES di Las Vegas: nuovi prodotti, tecnologie e partnership strategiche

di Andrea Trapani

Anche quest’anno Jabra, leader nelle comunicazioni a mani libere, è presente al CES di Las Vegas con le sue ultime novità tecnologiche e di prodotto.

In particolare Jabra ha presentato Jabra Elite Active 75t, i nuovi auricolari must have per lo sport e il fitness e Jabra Elite 45h, il top delle cuffie sovra urali wireless sotto i 100 euro.

In più Jabra ha evidenziato come la partnership con Qualcomm sia stata fondamentale per migliorare durata della batteria, dimensioni e comfort dei suoi prodotti. Infatti, Jabra si è distinta come una delle prime società al mondo a sfruttare il SoC Audio Bluetooth di Qualcomm® – serie QCC5126 – a bassissima potenza.

La QCC5126 fa parte di una serie di SoCs Bluetooth appositamente progettati per offrire ai produttori la libertà e la flessibilità di innovare e soddisfare la domanda, da parte dei consumatori, di dispositivi ricchi di funzionalità che possono essere utilizzati tutto il giorno e portati ovunque.

La qualità del suono (per il 65% degli intervistati), la durata della batteria (per il 61% degli intervistati) e il comfort (per il 58% degli intervistati) sono le caratteristiche chiave per i consumatori quando essi prendono in considerazione l’acquisto di auricolari wireless*.

A tal fine, i chip QCC5100, pensati per offrire una maggior potenza di calcolo rispetto ai suoi predecessori, vantano un consumo energetico ridotto, una qualità audio eccezionale e un design miniaturizzato che permettono di progettare comfort e una forma ridotta per una vestibilità costante e piacevole lungo tutto il giorno. Sfruttare questa collaborazione ha permesso a Jabra di implementare e migliorare ulteriormente la qualità e le funzionalità dei suoi prodotti.

Questo ha portato alla realizzazione di tecnologie top di gamma, culminate nello sviluppo degli auricolari wireless Elite 75t Jabra (lanciati nel corso di IFA 2019) e Elite Active 75t (che annunciati al CES 2020). L’obiettivo di Jabra nella progettazione degli Elite Active 75t era un upgrade rispetto ai predecessori (Elite Active 65t), che offrisse maggiore comfort e vestibilità in proporzioni incredibilmente compatte, mantenendo al contempo le caratteristiche più apprezzate dagli utenti.

Grazie alle serie di chip Qualcomm QCC5100, Jabra è stata in grado di creare un prodotto che offre il massimo delle performance wireless nel package più piccolo disponibile sul mercato.

Maggiore durata della batteria La domanda dei consumatori per una vestibilità di lunga durata nel corso del giorno è in aumento. Una maggiore vita della batteria è stata considerata un vero plus per il 39% dei consumatori nel 2017. Nel 2019 è salita in modo esponenziale al 61%. Il chipset Qualcomm supporta il Bluetooth 5.0 ed è stato progettato per consentire un minor consumo di energia e una maggiore durata della batteria. Ciò ha consentito a Jabra di ridurre le dimensioni della batteria prolungando al contempo la sua durata negli ultimi auricolari realizzati. Gli Elite Active 75t, ad esempio, offrono fino a 7,5 ore di durata della batteria che si estende fino a 28 con la custodia di ricarica.

Le serie QCC5100 sono inoltre progettate per offrire velocità e portata maggiori. Il SoC è dotato di una radio Bluetooth 5.0 ad alte prestazioni ed è stato progettato per garantire una connessione wireless robusta e di alta qualità tra l’auricolare e il telefono mobile.

 

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)