iPhone 11 Pro troppo fragile, lo smartphone Apple non supera i test di caduta

di Fabrizio Castagnotto

L’iPhone 11 Pro fallisce il test di resistenza alle cadute.
Il test consiste nel far cadere 100 volte, da un’altezza di 80 cm, un telefono inserito all’interno di un’apposita scatola. Si tratta di un test molto severo, ma ormai la stragrande maggioranza dei telefoni lo supera. L’hanno superato anche gli altri due modelli lanciati da Apple: l’iPhone 11 e l’11 Pro Max.

Ciò che sorprende è che l’iPhone 11 Pro sia proprio il modello usato da Apple per pubblicizzarne la robustezza.

Il test di caduta, di cui vedete un breve estratto nel video, è un aspetto a cui diamo peso durante le prove di laboratorio. Si tratta di test che prevedono l’inserimento dei telefoni all’interno di una scatola che, come previsto dalla norma EN 60 068, deve avere un’altezza di caduta di 80 cm. Gli smartphone subiscono quindi 50 rotazioni complete, per un totale di 100 cadute per ogni dispositivo.

Oltre che alla fine dei 50 cicli, il loro stato viene verificato anche a metà del test (dopo 50 cadute) e viene effettuata la conta dei danni. Si tratta di un test molto severo, ormai superato dalla stragrande maggioranza dei telefoni in commercio. Dei tre modelli di iPhone 11, l’unico modello che non ha superato la prova è l’iPhone 11 Pro, piuttosto singolare è il fatto che sia proprio il modello utilizzato negli spot Apple per insistere sulla robustezza.

Source altroconsumo.it

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)