Cuffie wireless e videocamere da record tra le novità di Panasonic al CES 2020

di Tommy Denet

Tante novità in casa Panasonic al CES 2020 in corso a Las Vegas.

Panasonic ha annunciato che lancerà tre nuovi modelli di cuffie wireless: M700B, M500B e M300B. La nuova gamma è frutto di un attento studio per la valorizzazione dei bassi, che si traduce in numerose tecnologie di alto profilo:

  • L’esclusiva tecnologia XBS DEEP (Extra Bass System Deep)1 di Panasonic – sviluppata attraverso la regolazione ottimale della struttura dell’alloggiamento – e la funzione di equalizzazione del driver, consentono di ascoltare in modo ottimale i bassi con sonorità definite, potenti e profonde, offrendo una risposta senza precedenti.
  • L’Harmonic Tunic riproduce in modo cristallino i suoni più bassi regolando l’armonica superiore, amplificando i bassi sotto i 100 Hz e, viceversa, eliminandoli sopra i 100 Hz.
  • Il Bass Reactor integrato2 amplifica le basse frequenze in risposta ai suoni bassi del brano. L’audio low-end amplificato risuona direttamente con il corpo delle cuffie e viene trasmesso all’orecchio attraverso vibrazioni reali per cui chi ascolta percepisce basse frequenze profonde e rimbombanti, come se si trovasse a un concerto o in un locale notturno.
  • Il posizionamento ottimale della porta di uscita dell’aria nella struttura, determina il movimento preciso del pistone della membrana ed offre così riproduzioni cristalline nei profili di frequenza low-end. 
  • Il sistema Free-edge Driver consente lo spostamento dell’aria nell’unità driver da 40 mm in modo da emettere un suono più uniforme attraverso una membrana resistente alle distorsioni. Ne derivano bassi profondi e al contempo ricchi di sfumature. 

Le cuffie M700B, M500B e M300B sono, inoltre, progettate per una confortevole vestibilità: utilizzando la tecnologia di dispersione della pressione laterale, esse regolano in modo ergonomico l’equilibrio della tra l’archetto e i padiglioni, garantendo una sensazione di comfort anche dopo un utilizzo prolungato.

Panasonic da guinness con le nuove Videocamere più piccole del settore. Due nuovi evoluti dispositivi pensati per un’utenza esigente, dotati di grandangolo da 25 mm e i.ZOOM da 32x 

Panasonic è lieta di annunciare anche il lancio di due sofisticate videocamere, tra le più piccole e leggere del settore1, progettate per racchiudere tutta la qualità delle registrazioni in 4K a 60p in un corpo compatto e facile da trasportare. Le eccellenti prestazioni ottiche del grandangolo da 25 mm e dell’i.ZOOM da 32x (riprese in 4K) sono al servizio dell’esclusivo autofocus di Panasonic, che assicura la massima velocità e una messa a fuoco ad altissima precisione, sia in 4K sia in Full-HD. Con l’attenta progettazione rivolta ai professionisti, le due nuove videocamere vantano anche due ghiere manuali, un filtro ND, una luce video a LED integrata2 e l’acquisizione di audio PCM lineare ad alta risoluzione a 24 bit. Per quanto riguarda i formati, entrambi i modelli supportano una registrazione interna con campionamento 4:2:2 a 10 bit3 e il nuovo codec HEVC a elevata efficienza, oltre ai migliori standard disponibili sul mercato. La connessione Wi-Fi integrata consente di trasmettere i contenuti live in HD usando solo la videocamera.

  • Obiettivo LEICA Dicomar, dal grandangolo al tele L’obiettivo integrato è provvisto di un potente zoom ottico 24x, che spazia da un grandangolo da 25 mm a un teleobiettivo da 600 mm4, oltre che di un i.ZOOM capace di ingrandire il soggetto di 32 volte in risoluzione 4K e di 48 volte in Full-HD. Il sistema di obiettivi 4-Drive gestisce separatamente i quattro gruppi ottici per ottenere uno zoom ottico 24x senza incidere sulla compattezza del dispositivo. L’obiettivo LEICA Dicomar, che ha superato i rigidissimi criteri di ispezione di Leica Camera AG in termini di risoluzione, contrasto ed oltre, elimina bagliori e riverberi per restituire immagini di straordinaria qualità. Il corpo macchina è provvisto di due ghiere manuali (una per la messa a fuoco, una per lo zoom e l’iride) di diverse dimensioni, facili da controllare separatamente con le dita senza errori. I filtri HD si possono impostare su 1/4, 1/16, 1/64 e Clear, e la presenza di un elemento in vetro contrasta le bruciature dovute alla condensazione della luce.
  • AF ad alta velocità e precisione con Face Detection  La funzione Face Detection dell’AF/AE, unita al preciso meccanismo di azionamento della messa a fuoco, è sinonimo di rapidità, stabilità e inquadrature di livello superiore, sia in 4K sia in Full-HD, e garantisce una nitidezza e un’esposizione sempre ottimali. Inoltre, toccando lo schermo LCD è possibile attivare il tracking dei soggetti con riconoscimento cromatico, per risultati ancora più soddisfacenti.
  • Massima stabilità con Hybrid O.I.S. a 5 assi Sia in modalità UHD che FHD, i due stabilizzatori d’immagine (ottico ed elettronico) rilevano e annullano le vibrazioni lungo 5 assi, incluse le sfocature radiali, per correggere le riprese effettuate in condizioni di instabilità, ad esempio ad angolazioni estreme. Il sistema O.I.S. a sfera riduce l’attrito sul meccanismo di azionamento, mettendo a punto l’immagine anche in caso di tremolii appena percettibili. Le scene risulteranno sempre meravigliosamente fluide, anche impostando lo zoom ottico a 24x.
  • Sistema compatto con dispersione termica Grazie ad una piccola ventola di nuova concezione, la videocamera è in grado di disperdere efficacemente il calore e registrare immagini in qualità 4K a 60p. Il sistema aspira l’aria dal pannello posteriore e convoglia il calore a quello anteriore, per permettere all’operatore di girare più a lungo in totale sicurezza.
  • Esclusivo processore per performance d’eccellenza Le nuove videocamere montano, per la prima volta in assoluto, un processore Venus Engine, che concentra tutte le tecnologie nate dall’esperienza della gamma LUMIX e consente una registrazione interna in formato 4:2:2 10 bit a un massimo di 29.97p in UHD e 59.94p in FHD. Impostato su 10 bit, la videocamera registra in 4K/60 fps/4:2:2/10 bit su uscita HDMI, mantenendo una qualità eccellente con i registratori esterni. I dispositivi supportano anche il nuovo standard HEVC ad alta efficienza (LongGOP/10 bit 4:2:0/MOV) per registrare a 59.94p a un bitrate di 200 Mbps.
  • Video spettacolari in super slow-motion In modalità Full-HD, è possibile attivare la registrazione a 120 fps (per 59,94 Hz)/100 fps (per 50 Hz). Le videocamere supportano la registrazione a 10 bit e restituiscono immagini in pieno formato, non tagliate, persino a framerate elevati. La messa a fuoco automatica funziona anche durante le riprese in super slow-motion.
  • Doppio slot per schede SD per tutte le esigenze Le videocamere sono dotate di due slot per schede di memoria SD che, in modalità di registrazione “relay”, alternano in automatico il supporto senza interrompere la produzione8. In base al flusso di lavoro e alle necessità, si possono attivare anche le modalità di registrazione simultanea o in background.
  • Registrazione audio PCM lineare ad alta risoluzione a 48 kHz/24 bit  Ognuno dei due canali della videocamera è associato a un ingresso audio XLR con alimentazione Phantom +48V/microfono/linea selezionabile. Il sistema supporta anche il segnale PCM lineare a 24 bit (MOV), AAC a 16 bit (MP4) o Dolby Audio (AVCHD) per registrare una colonna sonora a due canali di qualità superiore. Per il modello HC-X1500 è richiesta l’unità supplementare (VW-HU1) acquistabile a parte.
  • Funzioni di rete versatili per ampliare il workflow  Grazie alla connettività Wi-Fi integrata, non servono moduli LAN wireless a parte per collegarsi alla rete: basta la videocamera. Per gestire gli obiettivi e le impostazioni del dispositivo, è sufficiente installare l’applicazione per tablet HC ROP. Lo streaming HD compatibile con RTSP/RTP/RTMP/RTMPS consente di accedere direttamente ai principali social network (Facebook, YouTube, ecc.) e trasmettere in tempo reale concerti, eventi sportivi o servizi.
  • Altre funzioni di rete: 3G-SDI per collegare un registratore esterno (HC-X2000)  + Terminale remoto per comandi a distanza cablati.
  • Accessori opzionali  L’impugnatura opzionale VW-HU1 è facilissima da montare e smontare ed è provvista di un ingresso audio XLR a due canali, comandi audio e luce a LED. La leva dello zoom mantiene costante la velocità di ingrandimento, regolabile in 7 step dal menù dedicato.

Sempre al CES 2020 in corso a Las Vegas annunciate anche le nuove cuffie True Wireless Noise Cancelling.
Il modello top di gamma S500W – disponibile nei colori nero e bianco – è dotato di funzione di eliminazione del rumore leader del settore1; il modello S300W – disponibile nei colori nero, bianco e verde – è dotato di dimensioni compatte (diametro di 17 mm ca.) con connettività stabile.

  • Eliminazione del rumore Dual Hybrid Il modello S500W utilizza la tecnologia di eliminazione del rumore Dual Hybrid costituita da una combinazione di FeedForward NC(FF) e Feedback NC(FB) e da una combinazione di elaborazione analogica e digitale, così da ottenere un effetto di eliminazione del rumore di livello superiore nella categoria True Wireless.
    – Per FF-NC, che elimina il rumore acquisito al di fuori delle cuffie, viene adattato un filtro anti-rumore di ordine superiore che riproduce un segnale opposto a varie onde sonore per eliminare il rumore in modo efficace.
    – Per FB-NC, che elimina il rumore all’interno del padiglione, viene adattato un filtro differente tramite elaborazione analogica. Poiché il controllo analogico ha una velocità di elaborazione a bassa latenza, il rumore acquisito all’interno del padiglione può essere eliminato in modo efficace.
    Dual Hybrid Active NC può pertanto offrire circostanze ideali per una full immersion di chi ascolta la musica.
  • Stabile connessione Bluetooth  Le cuffie wireless a relè spesso provocano brevi interruzioni della connessione Bluetooth quando ci si trova in un luogo affollato. I nuovi modelli non solo sono compatti, ma offrono anche una connettività Bluetooth estremamente affidabile, in grado di garantire un ascolto ininterrotto. Le dimensioni ridotte sono ottenute grazie all’integrazione dell’antenna Bluetooth e del sensore tattile all’interno della sezione di controllo, mentre la migliorata stabilità della connessione è dovuta al massimo utilizzo dei componenti dell’antenna. Il sistema di ricezione destra-sinistra (R/L) indipendente contribuisce anche al mantenimento di una connessione stabile con un bilanciamento del suono corretto tra i canali. I modelli S500W e S300W consentono agli utilizzatori di godersi esperienze coinvolgenti mantenendo una connessione stabile indipendentemente dal sistema operativo dello smartphone.
  • Chiamate cristalline  Le cuffie S500W e S300W utilizzano un microfono MEMS ad alte prestazioni. Combinandolo con un’esclusiva struttura a labirinto che elimina il fruscio del vento, i rumori sgradevoli vengono ridotti e le prestazioni NC e la qualità delle chiamate vengono migliorate. Inoltre, il modello S500W utilizza una tecnologia beanforming che consente una trasmissione efficiente della voce, eliminando al contempo il rumore ambientale per una qualità delle chiamate cristallina.
  • Modalità Ambient Sound  È sufficiente toccare il sensore tattile per passare alla modalità Ambient Sound, che acquisisce i suoni esterni durante l’ascolto della musica. Toccando il sensore per due secondi l’utilizzatore può alternare “Eliminazione del rumore”, “Suono ambientale” e “OFF”.
  • Design elegante e compatto Grazie al loro corpo arrotondato le cuffie possono essere indossate senza difficoltà da chi porta orecchini. Il corpo arrotondato si adatta in modo confortevole all’orecchio per una vestibilità ottimale anche in caso di ascolto prolungato. L’angolazione e la lunghezza delle porte audio sono state progettate a seguito dello studio di diversi dati 3D sull’orecchio. Il modello S500W è disponibile in due colori mentre il modello S300W è disponibile in tre colori; tutti sono dotati di prestazioni a prova di gocce equivalenti ad un IPX43. Il supporto di ricarica leggero e compatto nello stesso colore vanta un design improntato alla massima portabilità
  • Compatibili con assistenti vocali  Le funzionalità smartphone di assistente vocale come Siri e Google Assistant possono anche essere attivate utilizzando il sensore tattile dell’auricolare. Inoltre, durante la configurazione delle impostazioni con l’app dello smartphone, viene attivato Amazon Alexa installato sullo smartphone ed è anche prevista la compatibilità con Amazon Alexa Built-in, che consente di accedere a vari contenuti.
  • App Panasonic Audio Connect È possibile utilizzare varie funzioni installando l’app gratuita Panasonic Audio Connect, che consente la facile sincronizzazione e configurazione delle impostazioni iniziali su uno smartphone.

 

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)