Mukako lancia l’App di Bubuk per creare favole personalizzate e digitali

di Valerio Longhi

C’era una volta, anzi c’erano una volta i cavalieri e le principesse, i draghi e le fate, eroi di storie che i bimbi si divertivano ad immaginare. Poi sono arrivati i libri personalizzabili che, come le favole Bubuk di Mukako, rendono ogni bambino il protagonista della storia… e il mondo delle fiabe non è stato più lo stesso.

Dopo la versione cartacea, personalizzabile attraverso una demo digitale sul sito www.mybubuk.com, Mukako lancia l’App di Bubuk: dal 9 agosto sarà disponibile su Google Play e Appstore, per i tablet e gli smartphone con sistema operativo Android e iOS. La versione mobile dei libri, pensati per tutti i bambini dai 2 ai 6 anni, offre storie originali in cui è possibile scegliere il protagonista – tra il pilota, il dottore e il dinosauro – il suo nome, le sue caratteristiche e i suoi compagni d’avventura. Con la nuova App Bubuk diventa anche internazionale: il libro può essere realizzato in cinque lingue, italiano, spagnolo, tedesco, inglese e francese. Sulla App si possono salvare fino a tre storie personalizzate, che possono essere successivamente acquistate in versione cartacea o in versione digitale, per chi desidera leggere le fiabe di Bubuk anche senza la connessione a internet.

“L’App di Bubuk rientra nella filosofia di smart parenting di Mukako”, afferma Elisa Tattoni, COO e co-founder di Mukako. “Crediamo fermamente in un uso consapevole della tecnologia come strumento di apprendimento e riteniamo che tablet e smartphone, se utilizzati con contenuti in grado di stimolare la fantasia e le capacità del bambino, siano preziosi per aiutare i genitori nel percorso di crescita dei propri figli. Ed è per questo che le storie di Bubuk sono anche multiculturali: oltre ad avere previsto la possibilità di leggere le favole in molte lingue abbiamo aggiunto tra i possibili protagonisti anche molti bambini di colore, tutti personalizzabili da chi crea il suo Bubuk”.

Anche per la versione mobile, i temi delle storie di Bubuk sono l’amicizia, la solidarietà e il coraggio, con in più, nella versione mobile e digitale, la possibilità di vivere un’esperienza interattiva: la lettura è accompagnata da brevi animazioni, c’è una musica di sottofondo e i personaggi emettono dei suoni quando il bambino li tocca con il dito.

“Bubuk, con 30.000 copie vendute nel 2017, è diventato un best seller della narrativa per bambini. Ad oggi è un progetto in continua evoluzione che vede il team di Mukako quotidianamente impegnato ad ideare nuovi personaggi e nuove storie”, continua Elisa Tattoni, “Grazie al lancio dell’App, ci aspettiamo di superare i piccoli lettori dell’anno scorso, per regalare nuove emozioni ai bambini e ai loro genitori”.

Bubuk è un progetto innovativo nell’ambito dell’editoria infantile, nato nel 2016 dall’esperienza di Mukako, startup e e-commerce di riferimento in Italia per acquistare prodotti per i bambini e per le mamme. L’obiettivo era quello di creare un prodotto unico, realizzato su misura, in grado di regalare esperienze originali ai piccoli lettori. Gli autori delle storie, tutte disegnate a mano, sono Paco Simone, editore di Blu Oberon, e l’illustratrice per bambini, Francesca Fasoli.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)