Giochi di carte: quali sono le migliori app su Google Play?

di Tommy Denet

I giochi di carte sono tra i passatempo più amati in Italia. Ed è così da sempre, visto che questi fanno parte della cultura italiana da ormai diversi decenni. Le carte da gioco diffuse in Italia sono spesso una testimonianza concreta delle dominazioni straniere: non è un caso, infatti, che le carte più diffuse nel nostro paese siano di derivazione spagnola e francese.

Possiamo racchiudere in due macrogruppi: le carte di origine spagnola e regionali italiane, con bastoni, coppe, denari e spade come semi, e le carte di origine francese, con cuori, quadri, picche e fiori come semi. Abbiamo poi altri tipi di mazzi, come quelli di origine tedesca, le carte siciliane e le varianti regionali.

Le carte di origine spagnola sono le più diffuse nel nostro paese, utilizzate per giochi tradizionali come scopa e sette e mezzo. Le più famose sono le carte napoletane, tipiche della Campania, dell’Abruzzo, della Puglia e delle altre regioni del Sud. Le piacentine, invece, sono diffuse soprattutto in Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Lazio.

Le carte di gioco francesi, solitamente senza indici, comprendono le varianti lombarde, fiorentine, piemontesi e genovesi e sono tipiche del nord Italia (ma anche della Toscana).

Le carte tedesche, invece, sono caratteristiche della provincia di Bolzano e hanno semi differenti rispetto agli altri mazzi di carte dello Stivale: ghiande, foglie e campane accompagnano il classico seme del cuore. Il mazzo tedesco è costituito da 36 carte, invece delle 40 delle carte spagnole.

Le carte da gioco siciliane hanno la peculiarità di essere più piccole e di avere disegni più semplici rispetto alle altre; sul 3 di denari è incisa la trinacria, una testa femminile con tre gambe incrociate, uno dei simboli della Sicilia.

Ed i giochi? Sono davvero tanti, tra sette e mezzo, briscola, scopa o scala 40. Col tempo, inoltre, la tecnologia ha portato i giochi di carte ad essere disponibili in qualsiasi momento grazie alle app per smartphone.

Con Scala 40 Treagles, ad esempio, è possibile imparare a giocare a questo meraviglioso gioco e scoprire tutte le regole, compreso quante carte si danno a scala 40.

Con l’app Scopa!, invece, puoi giocare contro uno, due o tre avversari automatici ognuno con una diversa abilità. Puoi usare le carte napoletane, siciliane, romagnole, lombarde, cambiare sfondo e dorso delle carte, ed anche alcune regole: il migliore gioco della Scopa gratis.

GWENT The Witcher Card Game

Parliamo ora di giochi di carte particolari, come GWENT The Witcher Card Game, gioco di carte competitivo basato sull’universo di The Witcher, che dopo essere approdato su PC e iOS, da alcuni giorni è disponibile anche su Android.

Il card game di CD Projekt Red, unendo i generi CCG (Collectible Card Game) e TCG (Trading Card Game), si focalizza su duelli PvP online basati su un sistema di round: per trionfare in una partita è dunque necessario vincere due round su tre. Il requisito per annientare l’avversario è quello di superare il numero di punti della sua armata, ovvero la somma dei punteggi delle carte schierate nella board.

A differenza di altri prodotti appartenenti al genere, in GWENT le carte non attaccano di fatto quelle degli avversari nonostante alcune consentano di abbassarne il valore (punteggio) con possibile eliminazione. La creazione di mazzi equilibrati, versatili e la scelta delle carte ad inizio di ogni round sono ovviamente i requisiti principali per riuscire a trionfare in GWENT, il tutto però deve essere accompagnato da una buona dose di astuzia e strategia.

GWENT The Witcher Card Game, oltre ad essere corredato da un comparto tecnico di ottima fattura, propone meccaniche di gioco interessanti che forniscono un’ottima alternativa a quelle presenti nella maggior parte dei card game: insomma per gli appassionati del genere il prodotto di CD Projekt Red è senza dubbio un “Must Have”.

Teppen

Con teppen, invece, la situazione si fa ancora più interessante. Si tratta di un card game free to play con i personaggi tratti dai più famosi franchise di Capcom che garantisce meccaniche di gioco rapide, intuitive con un sistema di combattimento che combina tempo reale e turni: in Teppen infatti le carte possono essere giocate in qualsiasi momento della battaglia a patto di possedere i PM necessari.

Per trionfare in una partita di Teppen, oltre ad avere mazzi potenti e versatili, è di fondamentale importanza utilizzare con maestria abilità speciali, carte unità e carte azione senza dimenticarsi che il modo in cui si decide di usare i propri PM (si generano col passare del tempo) potrebbe ribaltare le sorti di una battaglia.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)