Qualcomm, la piattaforma Snapdragon Spaces XR Developer Platform

di Tommy Denet

Progettata con un approccio developer-first, la piattaforma combina una tecnologia collaudata e un ecosistema aperto per inaugurare una nuova frontiera dello space computing

Qualcomm Technologies, Inc. presenta Snapdragon Spaces™ XR Developer Platform, un kit per sviluppatori di Realtà Aumentata (AR) per consentire la creazione di esperienze immersive, per confondere senza soluzione di continuità le linee tra la realtà fisica e digitale. Con una tecnologia collaudata e una piattaforma ed ecosistema orizzontali aperti e cross-device, Snapdragon Spaces offre gli strumenti per dare vita alle idee degli sviluppatori e rivoluzionare le possibilità dell’AR attraverso dispostivi indossabili. L’accesso a Snapdragon Spaces è già consentito a sviluppatori selezionati e dovrebbe essere generalmente disponibile nella primavera del 2022.

Comprovata tecnologia e innovazione

Qualcomm Technologies è un pioniere nella realtà aumentata con oltre un decennio di ricerca e sviluppo AR.  Utilizzando questo bagaglio di innovazione e competenza, Snapdragon Spaces offre una robusta tecnologia di percezione della macchina che è ottimizzata per le prestazioni e la bassa potenza per la prossima generazione di occhiali AR. La piattaforma Snapdragon Spaces fornisce capacità di comprensione dell’ambiente e dell’utente che permettono agli sviluppatori di creare esperienze AR indossabili che possono percepire e interagire in modo intelligente con l’utente e adattarsi ai loro spazi fisici interni.  Alcune delle principali caratteristiche di comprensione ambientale includono mappatura spaziale e meshing, occlusione, rilevamento di piani, riconoscimento e tracciamento di oggetti e immagini, ancoraggi locali e persistenza, e comprensione della scena. Le caratteristiche di percezione della macchina per la comprensione dell’utente includono il tracciamento della posizione e della mano.

Xiaomi trasforma i suoi fan nei protagonisti della nuova campagna pubblicitaria – ‘Eleva il tuo stile’ con Xiaomi 11 Lite 5G NE

Per continuare a guidare l’innovazione della tecnologia AR, Qualcomm Technologies ha accolto Wikitude, un fornitore di tecnologia AR di livello mondiale, nella famiglia Qualcomm. Con il lancio di Snapdragon Spaces, la comunità esistente di oltre 150.000 sviluppatori registrati di Wikitude™ AR può unirsi a noi per accelerare la transizione dallo smartphone all’AR indossabile.

Piattaforma ed ecosistema aperti su più dispositivi

Ridurre l’attrito di sviluppo e commercializzazione per lo sviluppatore è il cuore di Snapdragon Spaces. La piattaforma adotta un approccio direct-to-consumer che permette agli sviluppatori di costruire applicazioni immersive per gli occhiali AR e renderle accessibili agli utenti finali sfruttando gli store degli smartphone esistenti a livello globale. Snapdragon Spaces include software developer kit (SDK) per i principali motori 3D, tra cui Unreal Engine di Epic Games, in modo che gli sviluppatori possano creare esperienze utilizzando strumenti 3D familiari e flussi di lavoro come lo strumento di creazione 3D in tempo reale di Unreal per immagini fotorealistiche ed esperienze immersive. La piattaforma per sviluppatori Lightship di Niantic Inc., lanciata questa settimana, si integrerà con Snapdragon Spaces per consentire agli sviluppatori di creare esperienze AR su scala planetaria. La piattaforma Lightship espanderà il raggio d’azione ai casi d’uso all’aperto e ispirerà le persone a esplorare all’esterno, e a connettersi e giocare con gli altri in tempo reale attraverso funzioni multi-player. Questo si basa sulla collaborazione in corso per creare un progetto di riferimento per cuffie AR per accelerare lo sviluppo di software e hardware AR. La piattaforma supporta anche la portabilità delle app e i flussi di lavoro unificati con Unity AR Foundation e Unity MARS, permettendo agli sviluppatori di Snapdragon Spaces di creare esperienze che si integrano completamente con il mondo reale.  Snapdragon Spaces si basa sulle specifiche Khronos® OpenXR™ per consentire la portabilità delle applicazioni ed è la prima piattaforma AR da indossare ottimizzata per gli occhiali AR collegati agli smartphone con un runtime conforme a OpenXR.
I principali OEM di smartphone e hardware AR tra cui Lenovo, Motorola, OPPO e Xiaomi sono i partner iniziali che supporteranno Snapdragon Spaces a partire dalla prima metà del 2022. Qualcomm Technologies sta anche lavorando con un ecosistema di operatori globali, in particolare Deutsche Telekom, NTT DOCOMO, INC. e T-Mobile U.S., con altri operatori globali che saranno annunciati in seguito. Gli operatori aiuteranno a scalare e portare alla commercializzazione gli occhiali AR legati agli smartphone che supportano Snapdragon Spaces a partire dal prossimo anno. Per aiutare ad alimentare l’innovazione e lo sviluppo di applicazioni negli Stati Uniti e in Europa, sia T-Mobile U.S. che Deutsche Telekom supporteranno Snapdragon Spaces con i loro programmi di innovazione T-Mobile Accelerator e hubraum per gli sviluppatori.

Piattaforma AR per sviluppatori

Snapdragon Spaces permette agli sviluppatori di costruire applicazioni 3D per gli occhiali AR partendo da zero o semplicemente di aggiungere funzionalità AR indossabili alle applicazioni per smartphone Android esistenti per guidare un’esperienza unificata e multischermo tra lo schermo dello smartphone in 2D e il mondo reale in 3D.  Gli sviluppatori riceveranno anche una robusta libreria di risorse che include documentazione, codice di esempio, tutorial, basi di conoscenza e strumenti per aiutare ad accelerare il loro sviluppo. Snapdragon Spaces è accessibile al momento a sviluppatori AR innovativi tra cui Felix & Paul Studios, holo|one, Overlay, Scope AR, TRIPP, Tiny Rebel Games, NZXR, forwARdgame, Resolution Games e Trigger Global.

Viene lanciato oggi lo Snapdragon Spaces™ Pathfinder Program, progettato per sostenere gli innovatori AR attraverso l’accesso anticipato alla tecnologia della piattaforma, il finanziamento dei progetti, il co-marketing e la promozione, e i kit di sviluppo hardware per aiutare a crescere una comunità attiva di sviluppatori Snapdragon Spaces. Gli sviluppatori interessati possono saperne di più e candidarsi al programma visitando la pagina del prodotto Snapdragon Spaces.

“La piattaforma per sviluppatori Snapdragon Spaces XR sottolinea il nostro impegno a consentire agli sviluppatori di esplorare coraggiosamente e creare con fiducia, aprendo la strada a una nuova frontiera del computing spaziale”, ha dichiarato Hugo Swart, vicepresidente e direttore generale di XR, Qualcomm Technologies, Inc. “Snapdragon Spaces è progettato per supportare la democratizzazione di XR adottando un approccio orizzontale, a canale aperto, in modo che gli sviluppatori possano portare rapidamente le loro idee alla vita e raggiungere una vasta gamma di utenti finali. Diamo il benvenuto agli sviluppatori affinché si uniscano a noi in questo viaggio per reimmaginare la realtà”.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)