MILITEM HERO è puro spirito “café racer” a quattro ruote. Giorgio Tavecchio è “Italian Ice”

di Fabrizio Castagnotto

MILITEM HERO e Giorgio Tavecchio sono abituati a stare in mezzo alla folla, quella delle grandi occasioni.
Quella di Torino, nel caso del MILITEM HERO, accolto entusiasticamente in occasione dell’ultimo Salone Parco del Valentino, dove è stato presentato in anteprima. Oppure quella del centro di Milano, dove sono stati realizzati i primissimi servizi fotografici e video necessari per le attività di lancio del modello.

Quella dei grandi stadi statunitensi per Giorgio Tavecchio, italiano di Milano trapiantato fin da ragazzo in California e ora kicker titolare della squadra di Atlanta, nella massima lega professionistica di football americano. Spetta a lui calciare il pallone per segnare quell’extra-point che può far vincere la partita, al cospetto di migliaia di spettatori dal vivo e a milioni di altri appassionati in diretta TV. Sono attimi lunghissimi e carichi di tensione, ma non per “Italian Ice”, com’è soprannominato l’atleta italiano.

MILITEM HERO sorprende per il “physique du rôle” e un inedito look che cambia radicalmente volto e posizionamento alla Jeep Renegade dalla quale deriva, trasformandola in oggetto cult.

Il ruolo di Giorgio Tavecchio è quello di realizzare il field-goal, il calcio piazzato che vale tre punti, o il punto addizionale di trasformazione di un touch-down, la meta nel football americano. Quel punto che dipende da una sua prodezza e può far vincere l’incontro anche all’ultimo secondo, nel frastuono di uno stadio stracolmo e allo stesso tempo nel silenzio irreale quando la suspence è allo zenit e il suo calcio al pallone ovale diventa decisivo: può valere i play-off e magari il Superbowl.

Giorgio Tavecchio nello sport  USA si è “fatto da solo”, non ha avuto corsie preferenziali, tutt’altro, anche perchè è mancino e questa caratteristica può complicare la scelta degli allenatori. Ha avuto la tenacia di non mollare e l’umiltà di non montarsi la testa. Dopo una lunga gavetta nei training camp con San Francisco, Green Bay e Detroit, ha finalmente trovato la ribalta e la consacrazione ad Oakland e poi ad Atlanta.

Per MILITEM HERO e Giorgio Tavecchio quello che conta è il risultato. Andare a segno per il kicker di Milano; conquistare nuovi automobilisti lungimiranti e fuori dagli schemi, per MILITEM HERO.

Si sa che quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare. Il SUV “muscle car” in ambito urban e l’unico giocatore italiano nel “Pantheon” del football USA, giocano insieme, accomunati dalla voglia di dimostrare il proprio talento e continuare ad essere protagonisti. Sulla strada quanto sui campi da gioco.

Nelle grandi città italiane c’è tanta curiosità per MILITEM HERO, “urbanSUV” con l’aspetto da off-road. Sembrerebbe quasi un controsenso ma non lo è, e le gomme all-season sarebbero anche disponibili… Il punto è un altro: l’auto da città con le gomme tassellate piace terribilmente, e ha un look molto più grintoso e fashion, come ben sanno quelle donne alla moda che vestono abiti corti estivi con gli anfibi ai piedi.

Se MILITEM HERO fosse una moto sarebbe una special “café-racer”: raffinata ma spartana e con specifiche sportive, nata per percorrere il tragitto casa-bar e fare solo qualche “sparo” di pochi chilometri, magari con la propria bella avvinghiata ai fianchi. L’unica differenza è che MILITEM HERO di km può farne invece davvero tanti! In città e anche fuori… Ebbene sì, MILITEM HERO è a proprio agio tra la folla delle città italiane, ma presto viaggerà anche all’estero, e nonostante si presti ad essere classificato come veicolo off-road, in realtà è un “animale” da città. Come lo erano gli HUMMER, protagonisti della “movida” milanese all’inizio degli anni 2000.

MILITEM HERO può andare tranquillamente in fuoristrada, ma non nasce per questo; meglio sfruttarlo per andare al mare o in montagna, anche in situazioni difficili con percorsi sterrati e neve.

MILITEM è American Tech-Italian Made: un brand automobilistico italiano luxury premium, che oggi sviluppa il proprio design su prodotti dei marchi americani Jeep e RAM, compiendo anche interventi di ingegnerizzazione delle parti meccaniche atte a esaltare le performance e la massima sicurezza nella guida.

Il nuovo MILITEM HERO si presenta nelle vesti di “muscle car”, più alto da terra e con importanti interventi estetici che riguardano tutto il frontale e i parafanghi in tinta carrozzeria o carbonio, per dare la sensazione di un’auto più grande, più grintosa e di forte impatto visivo. In quest’ottica, sotto “il vestito” sono state necessarie importanti modifiche alle sospensioni. Abbinate a pneumatici più larghi (montati su cerchi dal design a stella) che permettono una migliore trazione, una maggior stabilità e una frenata fulminea, per dare più sicurezza a guidatore e passeggeri.

Una volta aperte le portiere, ecco apparire interni estremamente raffinati e confortevoli, degni di una supercar.

Materiali pregiati, per un abitacolo d’eccellenza, realizzato con cura artigianale e innumerevoli combinazioni di pelli pregiate con cuciture e ricami tono su tono o a contrasto, secondo le preferenze personali. Inoltre è possibile abbinare pelle e Alcantara®, per avere una maggiore sportività e un abitacolo chic all’insegna dell’alta sartorialità italiana. Assenza totale di plastiche a vista, inclusa la plancia, dal momento che tutto è in pelle, per dare quell’eleganza particolare che contraddistingue il marchio MILITEM.

L’altra faccia di HERO: possente ma superbamente elegante, con una grande capacità di attirare gli sguardi….

MILITEM HERO è disponibile con motori a benzina 1.3 Turbo da 180/200 CV per 270 Nm di coppia e 2.0 Turbodiesel Multijet da 170/190 CV per 350 Nm di coppia. Entrambi hanno l’omologazione Euro 6D. Il cambio è automatico a 9 marce. Il sistema 4×4 di HERO riprende le specifiche del prodotto base Jeep Renegade Limited e Trailhawk, con le varianti dei poderosi pneumatici da 20” e l’assetto rialzato.

I veicoli MILITEM sono soggetti alle direttive sulla sicurezza del TÜV tedesco, una delle principali associazioni indipendenti di controllo tecnico del mondo. Tutti i componenti MILITEM sono dotati della garanzia Europea MILITEM di tre anni o 100.000 chilometri, che non ha eguali nel settore, in aggiunta  alla garanzia del produttore originario di 2 anni o 100mila km per le parti non modificate da MILITEM.

Il primo show room con corporate identity MILITEM, si trova a Monza, la città dei motori. E’ in fase avanzata la  creazione di una rete di concessionari in Italia e in Europa.

 

 

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)