Antitrust, avviato procedimento su Telepass per possibile discriminazione verso i consumatori

di Redazione TecnoGazzetta

In data 18 settembre 2019 è stato avviato un procedimento nei riguardi di Telepass S.p.A., in quanto impedirebbe ai consumatori di pagare i pedaggi autostradali attraverso la domiciliazione bancaria su conti correnti esteri, c.d. “Iban discrimination”.

In particolare, dalle informazioni raccolte (segnalazioni, rilevazioni sul sito e informazioni fornite dallo stesso professionista), non sembrerebbe possibile attivare il servizio Telepass se il consumatore intende pagare attraverso la domiciliazione su un conto corrente estero, in violazione del Regolamento UE 260/2012, volto a creare un mercato integrato dei pagamenti elettronici in euro, nonché del Regolamento UE 302/2018 sul c.d. geo-blocking.

La comunicazione di avvio del procedimento è stata notificata nell’ambito delle ispezioni effettuate ieri, 23 settembre, dall’Autorità in collaborazione con il Nucleo speciale Antitrust della Guardia di Finanza.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)