Audi A8: elettrificazione e performance per l’ammiraglia dei quattro anelli

di Fabrizio Castagnotto

La prima Audi con tecnologia mild-hybrid a 48 Volt.
Il primo modello dei quattro anelli dotato del concept di gestione dei comandi integralmente digitale MMI touch response e delle sospensioni attive predittive. Audi A8, ammiraglia del Brand, è un vero e proprio manifesto tecnologico.

Un manifesto cui si aggiungono ulteriori capitoli grazie all’entrata a listino delle versioni TFSI e, S8, 60 TDI e 60 TFSI.

  • Audi A8 TFSI e: tecnologia ibrida plug-in e V6 3.0 turbo benzina abbinato al motore elettrico. Potenza complessiva di 449 CV e coppia di 700 Nm sin da 1.250 giri/min
  • Prestazioni sportive, efficienza e comfort assoluto. Trazione integrale permanente quattro, frenata elettroidraulica, 0-100 km/h in 4,9” e sino a 37 km/l. Autonomia elettrica sino a 45 km
  • Audi S8: motore V8 4.0 TFSI da 571 CV e 800 Nm di coppia con tecnologie mild-hybrid a 48 Volt e cylinder on demand
  • Prestazioni da supercar e raffinatezza A8. Sospensioni attive predittive, trazione quattro con differenziale sportivo e sterzo integrale dinamico di serie. A richiesta, freni carboceramici
  • A listino le nuove motorizzazioni 4.0 (60) TDI 435 CV e 4.0 (60) TFSI 460 CV. Trazione quattro, cambio tiptronic e tecnologia mild-hybrid a 48 Volt
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)