FREE NOW, piattaforma per la mobilità leader in Europa, ha raggiunto ottimi successi nel 2020

di Fabrizio Castagnotto

Nonostante i rallentamenti dovuti al Covid-19, nel 2020 la tech company ha percorso 231 milioni di chilometri in Europa e ha osservato che ogni tre minuti una persona scarica l’app in Italia, dove ha raggiunto 2 milioni di utenti attivi.

FREE NOW, piattaforma leader nei servizi di mobilità multimodale, annuncia oggi importanti traguardi conseguiti nel corso del 2020. Durante l’anno appena concluso, i driver di FREE NOW di tutta Europa hanno percorso un totale di 231 milioni di chilometri, l’equivalente di un viaggio di andata e ritorno dalla Terra a Marte. Inoltre, nei periodi di punta, l’app ha ricevuto più di 700.000 richieste di corse al giorno. L’azienda ha anche superato i 10 milioni di utenti in Germania, dove si conferma l’app di ride hailing più utilizzata. Questo è un traguardo particolarmente notevole poiché proprio in Germania, nel 2009, ha avuto inizio la storia di successo di FREE NOW, allora mytaxi, la prima app che ha digitalizzato il settore dei taxi.

Marc Berg, CEO di FREE NOW, ha dichiarato: “Per noi, uno dei principali fornitori di mobilità in tutta Europa, è davvero impressionante vedere come decine di milioni di utenti stiano beneficiando dei nostri servizi. In aggiunta all’opzione taxi, oltremodo affermata, ben performante e costantemente in crescita, siamo orgogliosi di vedere un’ottima accelerazione anche delle nuove offerte di mobilità, quali Ride (servizio ncc) o le soluzioni di micromobilità recentemente introdotte in Germania. Questi servizi stanno ottenendo un ottimo riscontro, portando anche nuovi utenti, specialmente in questi tempi in cui la sicurezza e il distanziamento sociale sono fondamentali.”

Oggi, dunque, FREE NOW è diventata uno dei principali fornitori di soluzioni di multi-mobilità in tutta Europa. Dal 2020, infatti, in aggiunta ai tradizionali taxi e ncc, la tech company offre anche un mix diversificato di servizi di micromobilità, quali scooter, bici e monopattini elettrici in condivisione, ma anche car sharing. Una nuova strategia nata proprio con il rebrand, avvenuto nel luglio 2019, che ha portato mytaxi, l’app per i taxi, ad essere FREE NOW, piattaforma di mobilità urbana a 360°. Un percorso che verrà sviluppato in Italia nel corso del nuovo anno.

I successi Made in Italy

Nonostante l’anno di estrema crisi che ha travolto l’intera categoria, FREE NOW ha conseguito un importante traguardo anche in Italia. Come spiega Andrea Galla, Country Manager di FREE NOW Italia: “Il 2020 è stato un anno difficile, che ha messo a dura prova moltissime aziende. Ed è per questo che siamo ancor più fieri di festeggiare il raggiungimento dei 2 milioni di utenti attivi nel nostro Paese, dove ogni 3 minuti una persona scarica la nostra app. Un traguardo che permetterà a tutti i 4.500 tassisti italiani che hanno utilizzato FREE NOW di supportare la ripresa del loro lavoro, non appena terminerà il periodo di crisi che stiamo vivendo”. Inoltre, nel 2020 in Italia, è stata percorsa a bordo del servizio una distanza corrispondente a 10 viaggi di andata e ritorno dalla Terra alla Luna. Infine, un altro dato oltremodo positivo è l’ulteriore riduzione del tempo di attesa dell’arrivo di un taxi, che oggi si attesta a soli 3 minuti.

“Concluso il 2020, adesso siamo pronti ad affrontare un 2021 ricco di novità: introdurremo prodotti e servizi nuovi che ci porteranno ad essere protagonisti della multimodalità e della sostenibilità.” – conclude Galla“Anche in Italia, dunque, porteremo avanti la strategia già intrapresa in altri mercati grazie alla quale, fin dai primi mesi del 2021, allargheremo la nostra offerta, integrando in app diverse soluzioni di mobilità di terze parti come car, bike, scooter e monopattini in sharing.”

Il supporto durante la pandemia

All’inizio della pandemia, FREE NOW ha supportato i tassisti di tutta Europa distribuendo dispositivi di protezione individuale, tra cui oltre 50.000 mascherine, guanti e gel. La percezione della sicurezza è infatti un fattore di primaria importanza per FREE NOW, che ha anche introdotto in app una nuova opzione di viaggio, il Taxi + Schermo, con cui assicura ai passeggeri la presenza di un divisorio trasparente che isola il compartimento posteriore. In totale, 38.000 auto FREE NOW in Europa sono attualmente dotate di paratie per ridurre il rischio di contagio.

Inoltre, durante la prima fase di lockdown, FREE NOW ha lanciato l’iniziativa Eroi, offrendo corse gratuite per il personale medico grazie anche alla solidarietà di molti tassisti. In Paesi come Italia, Irlanda e Regno Unito, questa campagna ha permesso di incrementare le corse dei tassisti del 13%, in un momento in cui il settore era quasi fermo. Nel complesso, gli operatori sanitari europei hanno percorso quasi 170.000 chilometri a bordo di FREE NOW.

L’espansione in nuove città

Un ulteriore traguardo segnato nel 2020, a settembre, è stata la migrazione sulla app FREE NOW di Kapten, operatore di ride-hailing attivo in Francia e acquisito dal Gruppo nel 2017. Così FREE NOW ha aggiunto la Francia, e nello specifico le città di Parigi, Lione e Nizza, al portfolio di Paesi in cui è presente. Inoltre, l’azienda ha ampliato la sua presenza in Romania, lanciando dieci nuove città, e in Austria dove si aggiunge la città di Linz. Globalmente, dunque, l’azienda è presente in 16 mercati e 150 città.

Un altro importante successo è stato ottenuto da FREE NOW for Business: il team ha superato più di 2.500 clienti nel 2020.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)