LG Art Lab, la piattaforma di token non fungibili

di Andrea Trapani

Con un market place NFT integrato e l’offerta di pagamenti sicuri e protetti, LG Art Lab offre un nuovo e avvincente modo di fruire e scambiare arte digitale sui TV Premium LG

LG Electronics (LG) ha lanciato la propria piattaforma di token non fungibili (NFT), LG Art Lab. Disponibile negli Stati Uniti sui TV dell’azienda con sistema operativo webOS 5.0 o successivo e accessibile direttamente dalla schermata iniziale, la nuova piattaforma consente agli utenti di acquistare, vendere e godere di opere d’arte digitali di alta qualità. Grazie all’eccezionale qualità delle immagini e alla possibilità di scegliere tra diversi schermi di grandi dimensioni, i televisori all’avanguardia di LG sono il mezzo perfetto per esporre la propria collezione NFT.

Comoda e unica per vedere e scambiare NFT da casa, LG Art Lab include la funzione Drops, che presenta i profili degli artisti e le anteprime delle nuove opere in arrivo sulla piattaforma. Nel frattempo, il conto alla rovescia in tempo reale di Live Drops assicura agli utenti di non perdere mai l’opportunità di acquistare un NFT non appena sia disponibile.

La nuova piattaforma di LG, basata sulla rete Hedera, il public ledger più utilizzato, è sostenibile e di livello professionale per l’economia decentralizzata. Le operazioni di acquisto e vendita di NFT con LG Art Lab sono semplici, grazie all’inclusione dei codici QR da scansionare tramite l’app mobile Wallypto, ovvero il portafoglio di criptovalute dell’azienda. Una volta acquistato, un NFT può essere scambiato su LG Art Lab Marketplace, dove gli utenti possono facilmente visualizzare la cronologia delle transazioni, mentre in My Collection possono ammirare tutte le opere d’arte possedute. Quando vengono visualizzati sugli schermi cinematografici in formato 16:9 dei televisori LG, gli NFT prendono vita, soprattutto sui televisori OLED, che sfruttano i pixel auto-illuminati per offrire un contrasto infinito, neri profondi e un’eccezionale precisione dei colori.

Una chicca per gli appassionati di arte contemporanea: LG Art Lab accoglie la prima opera d’arte digitale del noto scultore Barry X Ball. Famoso per aver reinterpretato sculture classiche e moderniste combinando le più recenti tecnologie di scansione e stampa 3D e le tecniche tradizionali, Barry X Ball fa ora il suo entusiasmante debutto nel mondo dell’arte NFT con le opere digitali della serie “Metal”. I primi di questi capolavori NFT, che catturano perfettamente tutte le texture, i dettagli e i materiali – compresi i metalli preziosi e le pietre preziose – utilizzati nelle straordinarie sculture dell’artista, saranno disponibili tramite la funzione LG Art Lab Drops nelle prossime settimane, mentre la serie “Stone” e le opere di altri artisti saranno aggiunte su base mensile.

Per aiutare gli utenti a comprendere meglio i loro NFT preferiti e le menti creative che li hanno creati, la piattaforma presenta anche descrizioni informative delle opere e brevi filmati che chiariscono i processi creativi degli artisti. Gli utenti possono seguire e conoscere meglio ogni artista consulando la sezione profilo dell’app e avranno anche l’opportunità di incontrare alcuni di loro in occasione dei prossimi eventi artistici sponsorizzati da LG.

Grazie alla straordinaria qualità dell’immagine e all’estetica elegante e minimalista, i TV LG di nuova generazione sono stati protagonisti di numerosi eventi di alto profilo nel calendario del mondo dell’arte, tra cui la recente Frieze Seoul.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)