Addio cookie di terze parti da Google Chrome entro il 2020

di Valerio Longhi

Entro il 2020, il colosso della tecnologia Google inizierà a eliminare gradualmente il supporto per i cookie di terze parti all’interno del suo browser Chrome. Una decisione conforme a uno scenario in cui si stanno moltiplicando le normative sulla privacy dei dati e gli utenti sono sempre più consapevoli dei loro diritti al riguardo.

Già nel 2018-2019 gli altri due maggiori browser, Safari e Firefox, avevano applicato restrizioni simili.

L’eliminazione dei cookie di terze parti – che vengono generalmente utilizzati per tracciare gli utenti sul web – segnerà un cambiamento radicale del settore adtech, considerando anche il fatto che Google Chrome genera il 70% del traffico mondiale e – ad oggi – è il browser più utilizzato. In un’era in cui gli utenti richiedono maggiore privacy, trasparenza, possibilità di scelta e controllo sull’utilizzo dei propri dati, è chiaro che l’ecosistema Web deve evolversi rapidamente per soddisfare queste esigenze crescenti.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)