TREK e ORACLE: siglata la partnership che fornirà alla società informatica otto e-bike

di Andrea Trapani

Quattro city e-bike nella sede di Milano e altrettante in quella di Roma saranno a disposizione dei dipendenti Oracle Italia per incentivare l’utilizzo della bicicletta nella quotidianità e valutare il risparmio economico e di emissioni di CO2 generato. Questi i termini della partnership resa nota oggi tra Trek Italia e Oracle Italia: i dati sull’utilizzo delle otto biciclette a pedalata assistita verranno raccolti da una specifica app sviluppata da Oracle e saranno oggetto di analisi per sottolineare i vantaggi della mobilità a pedali.

Il mondo è cambiato, e la vita, lavorativa e non, delle persone dovrà misurarsi con strumenti nuovi e scelte innovative. Prendiamo ad esempio il settore dei trasporti: la capacità di metrò, autobus e tram è stata dimezzata per permettere il rispetto delle norme di distanziamento fisico ed è facile prevedere che gli spostamenti individuali in auto non saranno una soluzione sostenibile nel lungo periodo. La nostra società è quindi chiamata a una riorganizzazione generale per far fronte a questa nuova normalità.

In un mondo quindi che vedrà la sostenibilità come principio fondamentale per lo sviluppo e la salute personale, ecco che nasce la partnership fra Trek Italia, brand di riferimento nel campo delle biciclette, e Oracle Italia, la filiale italiana della multinazionale americana specializzata nello sviluppo di software aziendale. In Italia Oracle conta cinque sedi operative, tra cui le due principali sono a Milano (Cinisello Balsamo) e a Roma zona EUR: ed è proprio su queste due sedi che da oggi partirà un progetto che promuove l’e-biking.

«Siamo molto orgogliosi di annunciare questa nuova partnership con un’azienda leader quale Oracle, e questo progetto si colloca esattamente nella nostra mission che vuole cambiare il mondo portando più persone possibili a usare la bicicletta – dichiara Davide Brambilla, amministratore delegato di Trek Italiae il fatto che Oracle, da sempre sensibile ai temi della sostenibilità e del green, abbia abbracciato questo nostro obiettivo non fa che dare un impulso ancora più forte all’azione di una mobilità realmente alternativa».

Fino al maggio 2021 Trek fornirà a Oracle otto city e-bike, quattro presso la sede di Milano e quattro nella sede di Roma, biciclette a pedalata assistita in stile urban che saranno messe a disposizione dei dipendenti per promuovere gli spostamenti in sella.

Come Oracle Italia ci stiamo impegnando sul fronte della sostenibilità con tanti progetti che hanno come obiettivo principale quello di sensibilizzare tutti alle tematiche di rispetto dell’ambiente e non solo. Questo con Trek è un tassello che non poteva mancare.” afferma Maria Teresa Sica, HR Director e responsabile del progetto Oracle Green Cloud.

«Quello del bike sharing è un esperimento che stiamo portando all’interno della nostra azienda e che sta già riscuotendo grande interesse e attesa tra i nostri colleghi – afferma Simone Marchetti, Business Development Manager e promotore dell’iniziativa Bike Sharing in Oracle ItaliaStiamo anche lavorando allo sviluppo di una app che permetterà di gestire le prenotazioni delle otto biciclette e monitorarne gli spostamenti. Grazie a questi dati potremo quindi stabilire il risparmio in termini di inquinamento che i nostri “ciclisti” avranno contribuito a realizzare e dimostrare la nostra capacità di fare innvoazione».

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)