GARMIN PAY: più sicurezza senza il contante tra le mani con la funzione di pagamento contactless

di Andrea Trapani

L’attenzione al contatto con superfici e oggetti potenzialmente a rischio di contagio non è mai stata così importante come questo periodo, anche per quanto riguarda la circolazione di banconote e monete. Alla luce dell’emergenza sanitaria che ci ha coinvolto, il pagamento con denaro contante si scopre essere un’abitudine che, laddove fosse possibile, sarebbe meglio evitare.
L’innovativa funzione Garmin Pay offre la possibilità a tutti i possessori di uno smartwatch o sportwatch dell’azienda americana, dove prevista, di effettuare pagamenti contactless in modo pratico, sicuro e igienico. Le famiglie Garmin fēnix, D2, Tactix, MARQ, Forerunner venu, vívoactive e vívomove integrano la tecnologia NFC che permette pagamenti con il semplice movimento del polso tramite un terminale POS ormai presente ovunque, dal supermercato al metrò, fino al chiosco del parco.
La situazione sanitaria odierna richiede di prestare sempre più attenzione, soprattutto a tutti quei gesti che fanno parte del nostro quotidiano e che compiamo quasi inconsciamente.

Un esempio? Pagare utilizzando i contanti. Quindi, che fare quando si tratta di pagare il caffè al bar?Un metodo comodo, veloce e soprattutto igienico per evitare di maneggiare banconote e monete sono i pagamenti contactless, possibili non solo tramite le carte di credito, ma anche attraverso gli smartwatch e gli sportwatch Garmin che integrano la tecnologia NFC (Near Field Communication).

Niente portafoglio: tutto quello che serve è uno smartwatch o uno sportwacth Garmin

L’azienda americana offre infatti una valida soluzione tramite Garmin Pay, funzione prevista negli iconici tool watch della serie MARQ, negli smart sportwatch della gamma fēnix, nei dispositivi tattici D2 e Tacticx, nei running watch Forerunner, negli smartwatch venu e vívoactive e negli hybrid watch vívomove.

Garmin Pay permette di effettuare pagamenti immediati, veloci e sicuri in ogni luogo. Collegandosi al portale Garmin Connect™/Mobile, Garmin Pay permette di registrare sull’orologio gli estremi della propria carta di credito/debito e di averla così sempre a disposizione per qualunque evenienza: ovunque ci sia la possibilità di pagare attraverso il POS, all’utente basterà avvicinare il polso al dispositivo e il pagamento verrà effettuato. Dalla spesa al supermercato al biglietto del cinema, fino all’acquisto della bottiglietta di integratori al chiosco del parco dove abitualmente si esce a correre: per ogni evenienza Garmin Pay permette di effettuare pagamenti immediati, e solleva dal pensiero di avere e maneggiare contanti.

Acquisti facili e sicuri

Con Garmin Pay sarà possibile effettuare pagamenti contactless, con le stesse carte di debito e di credito del circuito MasterCard®, Visa® o Maestro® che si utilizzano quotidianamente, che non superino il tetto massimo di spesa previsto dalla propria carta, senza commissioni bancarie. Per utilizzare la funzione Garmin Pay, come prima cosa, l’utente deve impostare il Wallet dal menù Controllo del proprio smartwatch e quindi associare una carta di credito per il pagamento.

Per la prima operazione della giornata, all’utente sarà chiesto di inserire il proprio passcode, precedentemente impostato nell’app Garmin Connect in fase di registrazione della carta di credito. Per quelle successive, si potrà effettuare immediatamente un pagamento tramite l’ultima carta utilizzata. Sarà possibile registrare più di una carta e se l’utente, nel momento dell’acquisto, desidera usarne una diversa, potrà sceglierla utilizzando i comandi del dispositivo da polso. Una volta concluse le operazioni di pagamento, sul display dello smartwatch apparirà un segno di spunta verde in caso positivo. Diversamente, ovvero in caso di mancato pagamento, comparirà un simbolo X rosso; lo stesso apparirà sullo schermo anche nel caso in cui il Garmin non riesca ad “agganciarsi”, entro 60 secondi dall’apertura del Wallet, ad un dispositivo POS. In questo caso la funzionalità NFC viene disattivata per motivi di sicurezza e all’utente sarà restituita la schermata orologio predefinita.


Pagamenti con la massima sicurezza
La facilità di utilizzo di Garmin Pay si affianca all’affidabilità del suo sistema operativo. In aggiunta ai classici protocolli bancari di sicurezza, Garmin Pay attiva precise formule a tutela dell’utente che la utilizza.

Grazie all’accelerometro integrato dei dispositivi indossabili Garmin, ogni volta che ci si toglie l’orologio dal polso o in caso di furto, o si disattiva la funzione cardio da polso ElevateTM presente sui dispositivi, la funzione di pagamento digitale si blocca automaticamente non consentendo alcuna operazione, possibile solo dopo aver inserito nuovamente lo stesso passcode. Quest’ultimo sarà inoltre richiesto di default dopo ogni mezzanotte, in modo da accertare che sia proprio il titolare della carta ad utilizzare Garmin Pay.
Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)