Getfy, l’App gratuita che potrebbe aiutare la vita notturna

di Redazione TecnoGazzetta

Il Dpcm firmato dal Presidente del Consiglio ad inizio Settembre proroga le misure anti-Covid fino al 7 Ottobre 2020 e conferma la chiusura delle discoteche, locali nei quali il contagio potrebbe diffondersi maggiormente se non si rispettano correttamente le distanze e le misure di sicurezza. Un aiuto per assicurare il rispetto completo delle norme potrebbe arrivare però da Getfy (https://www.getfy.it/), il primo aggregatore di servizi smart che permette di creare un canale di comunicazione diretto tra negoziante e consumatore, in totale sicurezza.

Getfy, infatti, consente a ristoratori e più in generale agli esercenti di comunicare direttamente con i clienti, che attraverso una semplice App possono ordinare il proprio piatto preferito direttamente dal tavolo, ma anche un semplice caffè o un drink, così come prenotare l’ingresso nel locale o ancora chiamare il cameriere e pagare il conto.

Attraverso la App – utile anche per ristoranti, gelaterie e qualsiasi tipo di esercizio commerciale – è possibile non solo prenotare il proprio tavolo, ma ordinare comodamente anche la cena, il drink o semplicemente un caffè. Per farlo è sufficiente scansionare il QR code del locale ed effettuare la scelta direttamente dal proprio dispositivo.

Ciò può avere due vantaggi: lato consumatore i clienti si sentono al sicuro ed evitano di esporsi a rischi; lato esercenti, invece, vi è la consapevolezza di rispettare le regole e di offrire alla propria clientela un ambiente sicuro. Inoltre, per quanto riguarda discoteche e locali notturni, Getfy permette al cliente di prenotare la propria presenza ad un evento e all’esercente di monitorare ingressi e uscite dal locale, avendo sempre sotto controllo il numero dei presenti al fine di evitare sovraffollamento.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)