REPLY: countdown per la Reply Cyber Security Challenge 2021

di Tommy Denet

Il 15 ottobre 2021 Reply lancerà la quarta edizione della Reply Cyber Security Challenge, la sfida a squadre dedicata al coding e aperta a giovani professionisti ed appassionati di cyber security di tutto il mondo.

L’edizione di quest’anno sarà supportata da Intesa Sanpaolo, uno dei principali gruppi bancari in Europa, e da Immersive Labs, la piattaforma che permette alle imprese di incrementare, misurare ed attestare le skills dei propri dipendenti in relazione ad ogni aspetto della cyber security.

Il sostegno di Intesa Sanpaolo conferma l’impegno dell’azienda nella volontà di accrescere l’educazione, la consapevolezza e la formazione sulla cyber security tra i giovani.

Insegnare e migliorare le competenze di cyber security, d’altra parte, è la missione di Immersive Labs, e la Reply Cyber Security Challenge rappresenta una soluzione nuova e coinvolgente per incrementare la conoscenza della cyber security tra le persone.

La sfida, alla quale nel 2020 hanno preso parte più di 10.000 partecipanti da 160 Paesi riuniti in 2.380 squadre, si propone di mettere in competizione, in una maratona di 24 ore, team da 2 a 4 giocatori in una gara di Capture The Flag (CTF), basata sull’identificazione di vulnerabilità appositamente nascoste all’interno di software e sistemi informatici.

Sviluppata dagli esperti di Cyber Security di Reply, la sfida prevede cinque categorie di gioco (Coding, Web, Binary, Crypto e Miscellaneous) in cui i partecipanti dovranno cimentarsi nella risoluzione, nel minor tempo possibile, di problemi ed enigmi di sicurezza di crescente livello di difficoltà.

La competizione si terrà venerdì 15 ottobre, contestualmente all’European Cyber Security Month (ECSM), la campagna di sensibilizzazione europea che ogni anno, nel mese di ottobre, si propone di aumentare la consapevolezza di cittadini, organizzazioni, aziende e istituzioni sui principali rischi cyber.

La vittoria verrà assegnata ai tre team che, al termine della gara, raggiungeranno il punteggio più alto della classifica e presenteranno un report con le strategie adottate nel corso della competizione. Il punteggio finale sarà determinato dal maggior numero di flag nascoste identificate e da un bonus assegnato per la rapidità nella risoluzione dei quesiti.

Fino al 15 ottobre, attraverso il sito challenges.reply.com, i partecipanti avranno la possibilità di iscriversi gratuitamente alla sfida (registrando il proprio team o unendosi ad altri giocatori in team casuali) e di allenarsi in modalità “sandbox” sulle prove delle precedenti edizioni. 

La Cyber Security Challenge di Reply si arricchisce anche del programma Train&Win. Insegnanti e studenti con più di 16 anni potranno allenarsi insieme con problemi da risolvere in modalità CTF sulla piattaforma challenges.reply.com, e vincere gadget Reply a scopo didattico. La piattaforma si configura come una palestra di cyber security, con esercizi e materiali di studio messi a disposizione per aiutare a prepararsi alla competizione internazionale del 15 ottobre.

La Cyber Security Challenge è parte del programma di sfide Reply Challenges organizzate da Reply con l’obiettivo di promuovere la cultura digitale nel campo della creatività, della cyber security e della finanza. Dal 2018, più di 100.000 persone si sono unite alla comunità delle Reply Challenges.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)