La clonazione della voce di personaggi famosi: le nuove truffe sui social media

di Redazione TecnoGazzetta

Lo rivela una ricerca Bitdefender che spiega come le voci di star come Oprah Winfrey, Elon Musk, Jennifer Aniston, tra gli altri, vengano usate per promuovere omaggi costosi come iPhone, seggiolini auto Chicco, aspirapolveri Dyson e borse di Michael Kors con l’obiettivo di truffare i consumatori e sottrarre denaro e informazioni personali

Bitdefender ha reso noti i risultati di una ricerca su una tendenza in rapido aumento diffusa sulle piattaforme di social media che consiste nell’utilizzo della tecnologia per clonare la voce di personaggi famosi da parte dei criminali informatici per truffare i consumatori.

Tra le star incosapevolmente coinvolte in questa campagna organizzata dai criminali informatici ci sono Oprah Winfrey, Elon Musk, Jennifer Aniston, Tiger Woods, Hulk Hogan, lo youtuber Mr. Beast e molti altri. Le loro voci vengono utilizzate per sponsorizzare falsi concorsi, giochi d’azzardo e finte opportunità di investimento. Le truffe sfruttano l’immagine (e la voce) di questi personaggi pubblici per promuovere beni costosi in omaggio come l’ultimo modello di iPhone o MacBook, seggiolini auto Chicco,  set di attrezzi DeWalt, aspirapolveri Dyson e borse di Michael Kors o Coach a fronte di spese di spedizione comprese tra i 2 e i 15 dollari.

Per aggiungere credibilità ai loro schemi, i truffatori hanno anche creato siti web simili a quelli di quotidiani conosciuti come, per esempio, quello del The New York Times.

Risultati principali

  • L’analisi di Bitdefender stima che queste truffe di clonazione vocale abbiano preso di mira almeno 1 milione di utenti statunitensi ed europei (Romania, Francia, Austria, Belgio, Portogallo, Spagna, Polonia, Svezia, Danimarca, Cipro e Paesi Bassi, tra gli altri). Uno degli annunci ha raggiunto 100.000 utenti ed è stato attivo per alcuni giorni. Tuttavia, le truffe di clonazione vocale non sono limitate alle zone geografiche sopra menzionate. Il fenomeno è molto probabilmente in rapida espansione a livello globale.
  • Le truffe di clonazione vocale sponsorizzate dalle star sono presenti sulle piattaforme Meta, tra cui Facebook, Instagram, Audience Network e Messenger, e si rivolgono alla fascia di età compresa tra i 18 e i 65 anni.
  • Come per la maggior parte delle truffe online, lo scopo principale è quello di rubare denaro, credenziali e informazioni personali.
  • Tutti i video di clonazione vocale analizzati seguono la stessa narrazione: tutti coloro che guardano il video fanno parte di un “gruppo esclusivo di 10.000 individui” che possono acquistare prodotti esclusivi a seguito di un modesto pagamento che parte da 2 dollari (a seconda dell’annuncio/prodotto). Nello screenshot qui accanto e sotto, i truffatori hanno clonato la voce della star di Hollywood Jennifer Aniston e Hulk Hogan.

Come proteggersi

Queste truffe si stanno evolvendo rapidamente e diventano sempre più difficili da individuare man mano che l’intelligenza artificiale compie passi in avanti. Bitdefender consiglia innanzitutto ai consumatori di diffidare delle offerte troppo allettanti per essere vere anche se per sponsorizzarle vengono utilizzate celebrità come testimonial. Altre raccomandazioni specifiche da tenere presente in questi casi:

  • Prestare attenzione alla qualità della voce. Alcune voci clonate potrebbero avere toni insoliti, essere statiche o presentare incoerenze nel modo di parlare.
  • Rumori di fondo e artefatti: sebbene la clonazione vocale di alta qualità riduca al minimo i rumori di fondo, potrebbero comunque essere presenti: il suggerimento è quindi quello di ascoltare attentamente se ci sono rumori di fondo insoliti o artefatti digitali.
  • Diffidare di richieste insolite: fare attenzione se vengono richieste informazioni personali o denaro o domande inconsuete. L’obiettivo delle truffe con clonazione vocale è rubare denaro. È quindi opportuno sempre controllare gli annunci e i video che promettono considerevoli ritorni sugli investimenti, anche se sembrano sponsorizzati da una celebrità, da un influencer dei social media o da un personaggio politico.

La ricerca completa è disponibile qui.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)