La Swisscom Hero League incorona i vincitori della seconda stagione

di Voodoo Prime

Da quando è iniziata, oltre 6000 gamer si sono sfidati nella Swisscom Hero League. La manifestazione si è conclusa questo fine settimana all’HeroFest di Berna con un gran finale alla presenza di fan provenienti da tutta la Svizzera. Sono stati annunciati i vincitori dei giochi «Clash Royale», «Hearthstone», «Counter-Strike:Global Offensive» e «League of Legends».

Nei padiglioni della Bernexpo, 26 giocatori professionisti provenienti da tutta la Svizzera hanno combattuto un’entusiasmante battaglia nella finale disputata all’HeroFest. Migliaia di spettatori erano presenti in loco, e altre migliaia di appassionati hanno assistito alla finale via Swisscom TV e Twitch. Nadine Jaberg, responsabile eSports di Swisscom, è di conseguenza soddisfatta: «Gli eSports entusiasmano. Dal lancio della nostra lega hanno partecipato oltre 6000 gamer. In più, siamo riusciti a definire una prima e una seconda divisione, e quindi ad avere una lega del tutto funzionante. La finale disputata davanti a migliaia di fan provenienti da tutta la Svizzera è stata il degno coronamento dell’iniziativa.»

Swisscom ha inoltre stabilito un nuovo record grazie alla tecnologia 5G. Oltre 3000 visitatori hanno sfruttato l’opportunità di giocare sul posto usando la tecnologia 5G e di conoscere da vicino l’entusiasmante esperienza del cloud gaming.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco i vincitori Venerdì, nel mobile game «Clash Royale» ha trionfato Karan «Senpai Rekt» Rastogi di Ginevra. In «Hearthstone» ha vinto invece Syavach «StrikeReaper» Moussavi di Berna. Sabato il clou è stata la finale dello sparatutto tattico «Counter-Strike:Global Offensive». La squadra di «Red Instinct» ha vinto per 2:0 contro la squadra «SILENTGAMING» e ha ricevuto il trofeo e un montepremi di CHF 10 000 di fronte a numerosi fan. Come già nella prima stagione, domenica le squadre «SILENTGAMING» e «PostFinance Helix» hanno gareggiato l’una contro l’altra nel classico degli eSports «League of Legends». Dopo oltre 1,5 ore di gioco, si è imposto per 2:0 il team «PostFinance Helix», che ha poi celebrato la sua vittoria sul grande palco. «Anche quest’anno l’atmosfera durante le partite finali è stata travolgente. Sono sempre impressionata dal modo in cui il Gaming connette le diverse generazioni e regioni linguistiche», afferma Nadine Jaberg.

L’area tematica dedicata al Gaming su Swisscom TV unisce la televisione classica e lo streaming
Ogni giorno in Svizzera, migliaia di persone guardano le trasmissioni dal vivo dei gamer di tutto il mondo su piattaforme come YouTube e Twitch. E, dalla scorsa estate, anche nell’area tematica di Swisscom TV dedicata al Gaming. Oltre ai canali televisivi, l’area include anche i live streaming delle principali piattaforme dedicate, colmando così il divario esistente tra la televisione classica e le trasmissioni in streaming su Internet. Questa offerta ha suscitato grande interesse. Nelle prime due stagioni Swisscom ha registrato quasi 63 000 visualizzazioni.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)