Sailfish Browser, Jolla sceglie la strada open source

di Redazione TecnoGazzetta

JollaJolla ha annunciato il primo internal application project open source per la comunità .

A partire da oggi, infatti, il codice per Sailfish Browser può essere trovato nel sistema di controllo GitHub all’indirizzo http://github.com/sailfishos/sailfish-browser .
Jolla ha contribuito per lungo tempo a progetti open source come Mer e Nem; la filosofia della società è quello di partecipare e contribuire attivamente alla comunità con codice libero e aperto.

Il browser Sailfish è stato costruito sulla basi di Mozilla Gecko – il  motore del browser open source – utilizzando EmbedLite API embedding (noto anche come IPCLiteAPI ) .

Siamo molto orgogliosi di annunciare questo passaggio”, dice il co -fondatore di Jolla Stefano Mosconi . “Il nostro obiettivo con questo progetto è quello di fare il primo passo per ottenere il supporto ufficiale da Mozilla Corp. per un browser mobile basato su Gecko e incorporato in Qt . ”

A partire da oggi quindi, la comunità può contribuire attivamente fornendo correzioni e miglioramenti al browser Sailfish .

Vuoi ricevere gli agiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)