ATP 250, il tennis cresce con i servizi media GTT

di Tommy Denet

GTT Communications, Inc. annuncia l’espansione dei servizi globali di trasmissione dedicati ai broadcaster per ATP Media, la divisione broadcast e media dell’Association of Tennis Professionals (ATP), inserendo anche la fruizione di alcune partite selezionate del torneo ATP 250. L’aggiunta di queste gare arricchisce l’offerta di GTT, che già da tempo rende possibile la trasmissione dei tornei ATP Masters 1000 e 500 e Nitto ATP Finals.

GTT veicolerà i feed video con qualità broadcast dei tornei ATP 250 dall’hub di produzione di ATP Media di Londra a tutti i suoi concessionari. GTT si avvale della propria rete IP globale per trasmettere i tornei disputati in America, Europa e Asia Pacifico agli spettatori di tutto il mondo.

“GTT è orgogliosa di annunciare l’estensione della partnership con ATP Media,” ha dichiarato Martin Ford, division president UK di GTT. “ATP Media si affida a tecnologie di trasmissione innovative al fine di arricchire ulteriormente l’experience dei tifosi di questi tornei in tutto il mondo. La rete globale di GTT ha un ruolo cruciale nel supportare l’obiettivo di ATP Media, e nel rendere quindi fruibili contenuti di alta qualità e in tempo reale.”

“La rete ATP Media Content è essenziale per garantire una distribuzione di alto livello e a bassa latenza delle gare, a prescindere dal luogo in cui si svolgono,” afferma Shane Warden, CTO di ATP Media. “L’aggiunta dei tornei della serie ATP 250 crea l’offerta di tennis maschile più completa al mondo. L’affidabilità e le performance della rete di GTT, e la capacità dell’azienda di personalizzare le proprie soluzioni in base alle nostre crescenti necessità sono un valore aggiunto indiscutibile.”

 

 

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)