SHARE NOW lancia il Car Sharing a Lungo Termine in tutte le sue città

di Tommy Denet

Dopo il successo della fase pilota e in risposta alle numerose richieste dei clienti, SHARE NOW, l’operatore leader mondiale nel campo del car sharing a flusso libero, annuncia l’estensione del progetto di Car Sharing a Lungo Termine in tutte le 27 città in cui è presente il servizio. A partire dal 21 novembre 2019, quindi, i clienti possono noleggiare i veicoli SHARE NOW fino ad un massimo di quattordici giorni consecutivi, all’insegna della praticità e della convenienza.

Il feedback dei nostri clienti ci ha inviato un chiaro messaggio: dopo una fase pilota di grande successo, era più che giusto portare il progetto di Car Sharing a Lungo Termine anche nelle altre città in cui siamo attivi.”, afferma il CEO Olivier Reppert, “In questo modo la nostra offerta si amplia maggiormente, diventando sempre più su misura e rispondente alle esigenze individuali degli utenti: scegliere una smart per raggiungere in pochi minuti un appuntamento di lavoro in città oppure noleggiare un modello BMW per una vacanza in famiglia di due settimane, da oggi è possibile grazie a SHARE NOW.”

Il successo della fase pilota in Europa e Nord America
SHARE NOW ha acquisito la sua prima importante esperienza con il Car Sharing a Lungo Termine durante la fase pilota realizzata a Milano, Vienna, Amburgo e Seattle. In queste città, i clienti hanno potuto utilizzare i veicoli SHARE NOW per noleggi più lunghi già dall’estate scorsa.

Come risultato del lancio del servizio a Lungo Termine a Milano, anche il numero dei noleggi effettuati con i pacchetti orari è aumentato del 48% rispetto all’anno precedente. Inoltre, i clienti SHARE NOW non solo utilizzano il servizio più frequentemente, ma lo fanno anche per periodi di tempo più lunghi. La durata media dei noleggi è, infatti, più che raddoppiata rispetto al 2018.

Maggiore flessibilità, offerte differenziate, prezzi trasparenti
SHARE NOW offre la massima flessibilità anche in termini di costi. I clienti possono, infatti, scegliere in anticipo tra la tariffazione standard al minuto, l’acquisto di pacchetti orari o il noleggio su base giornaliera. In tutti i casi, al termine del viaggio, il cliente dovrà terminare il noleggio, tramite app, all’interno dell’area operativa del servizio.

Il prezzo del carsharing a lungo termine di SHARE NOW è costituito da due componenti: una tariffa base, che varia a seconda del modello dell’auto, ed il costo di 19 centesimi per ogni chilometro percorso durante il viaggio. Al termine del noleggio non sarà necessario rifornire il serbatoio prima di restituire il veicolo. Sarà comunque possibile effettuare il rifornimento presso qualsiasi distributore a proprie spese oppure gratuitamente presso i benzinai convenzionati Q8, presentando l’apposita card che si trova nel veicolo SHARE NOW. Sono inclusi nel servizio i costi di manutenzione, dell’assicurazione e del parcheggio sulle strisce pubbliche (esclusivamente all’interno dell’area operativa del servizio).

In Italia, il Car Sharing a Lungo Termine è disponibile con effetto immediato a Roma, Torino e Firenze, nonché a Milano, dove l’offerta era già disponibile da agosto 2019, tramite l’app SHARE NOW. In occasione del lancio dell’offerta a Lungo Termine in tutte le città italiane in cui è presente SHARE NOW, saranno offerte tariffe promozionali fino alla fine di novembre che permetteranno di noleggiare, ad esempio, una smart a partire da 17 euro al giorno.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)