SHARE NOW: “Il car sharing a lungo termine colma il divario tra l’utilizzo del car sharing spontaneo e del noleggio di auto a lungo termine”

di Fabrizio Castagnotto

 In Italia le prenotazioni dei pacchetti giornalieri sono aumentate del 160% rispetto all’anno precedente

SHARE NOW guarda indietro ad un anno di successo nel car sharing a lungo termine. Dall’agosto 2019, infatti, l’operatore leader europeo del car sharing a flusso libero offre anche la possibilità di noleggiare un’auto in condivisione fino ad un massimo di 30 giorni consecutivi. I numeri dimostrano che, grazie a questa offerta, SHARE NOW ha soddisfatto i bisogni dei suoi clienti: in Italia, le prenotazioni dei pacchetti giornalieri sono aumentate del 160 percento e la soluzione di noleggio acquistata più frequentemente è il pacchetto da 1 giorno.

“Stiamo chiaramente assistendo a una tendenza verso noleggi più lunghi: per questo abbiamo deciso di offrire una soluzione intermedia che permettesse di colmare il divario tra l’utilizzo del car sharing spontaneo e il noleggio di auto a lungo termine”, spiega Olivier Reppert, CEO di SHARE NOW. “È fondamentale soddisfare le diverse esigenze di mobilità dei nostri clienti con una vasta gamma di servizi differenti tra loro. La chiave è, per noi, la flessibilità e la semplicità di utilizzo per il cliente.”

Più chilometri, noleggi più lunghi
In tutta Italia, ogni settimana viene percorsa una distanza totale di circa 150.000 chilometri utilizzando esclusivamente il car sharing a lungo termine. Rispetto all’anno precedente, la media dei chilometri percorsi per noleggio è aumentata in Italia del 26 percento. Nel dettaglio per città, la media è cresciuta soprattutto a Roma (+34%), seguita da Milano e Torino che registrano entrambe un +24%.

Anche la durata media del noleggio a lungo termine è cresciuta del 128 percento rispetto al 2019 in Italia. La città di Roma si attesta sempre al primo posto con un aumento del 166 percento, ma anche ai clienti di Milano e Torino piace percorrere viaggi più lunghi: qui l’aumento è rispettivamente del 94 e del 107 percento.

Più flessibilità grazie alla prenotazione anticipata
Il car sharing a lungo termine è oggi disponibile in 15 città d’Europa e permette di viaggiare in totale libertà, anche fuori dall’area operativa, per un periodo massimo di 30 giorni. Un’ulteriore funzione, la cosiddetta prenotazione anticipata, rende il car sharing di SHARE NOW ancora più flessibile: i clienti, infatti, possono prenotare gratuitamente il veicolo desiderato con massimo 45 giorni di anticipo, fissando luogo e orario per il ritiro dell’auto, che potrà quindi essere consegnata anche a domicilio.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)