Carpooling aziendale, Jojob: servizio gratuito per un anno per supportare i pendolari e le aziende italiane

di Valerio Longhi

Jojob rinnova il suo impegno affinché il carpooling aziendale possa integrarsi al trasporto pubblico. Per questo lancia la sua nuova applicazione Jojob Real Time Carpooling e dal 9 novembre 2020 la rende disponibile gratuitamente, per 12 mesi, a tutte le aziende, i comuni ed i territori che ne facciano richiesta.

In questo momento in cui l’emergenza sanitaria richiede di innalzare le misure di sicurezza anti contagio e al contempo di preservare la produttività delle aziende, è essenziale garantire – per i casi in cui non sia applicabile lo smart working – un trasporto casa-lavoro che sia al contempo capillare, economico e sicuro.

In questo contesto Jojob, il principale servizio in Italia che offre alle aziende uno strumento completo di welfare aziendale dal punto di vista della mobilità, coerentemente con quanto già proposto al CTS e al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, rinnova il suo impegno affinché il carpooling aziendale possa integrarsi al trasporto pubblico e divenire un’alternativa concreta per chi ha necessità di compiere spostamenti pendolari sulle tratte casa-lavoro, soprattutto sulle lunghe distanze e per raggiungere le sedi di aziende spesso situate nelle aree extraurbane.

Per incentivare questo tipo di mobilità, Jojob lancia la sua nuova applicazione Jojob Real Time Carpooling e, a partire dal 9 novembre 2020, la rende disponibile gratuitamente, per 12 mesi, a tutte le aziende, i comuni ed i territori che ne facciano richiesta.

Condividere un’auto in sicurezza consente da una parte di non sovraccaricare i mezzi pubblici e di abbassare il rischio contagio, dall’altra di risparmiare denaro, evitare di congestionare la rete stradale urbana ed emettere meno CO2 e particolato rispetto all’uso privato di un’auto. Una soluzione che, tra l’altro, utilizza tecnologie già attive e che non richiede ulteriori infrastrutture per poter essere concretizzata.

Jojob ha inoltre approntato una proposta di carpooling in sicurezza: equipaggio di massimo due persone, sedute una davanti ed una dietro e dotate di dispositivi di mascherine, con l’invito di sanificare con regolarità l’abitacolo e di creare degli equipaggi stabili nel tempo. “Pensare a modalità idonee anche a dipendenti e pendolari che ogni giorno coprono lunghe distanze è sempre stato l’obiettivo della nostra piattaforma, e per far sì che possano recarsi in sicurezza nelle sedi di aziende situate nelle aree extraurbane abbiamo proposto questo protocollo che è stato considerato valido da molti medici e addetti ai lavori”, spiega Gerard Albertengo, CEO di Jojob.

Il servizio di Jojob Real Time Carpooling permetterà di offrire il carpooling ai pendolari con la creazione di community dedicate e personalizzate per i singoli richiedenti. In più, l’applicazione offrirà a dipendenti ed aziende una reportistica dettagliata non solo sul numero di adesioni ma anche sull’impatto ambientale ed economico che l’iniziativa genererà: CO2 risparmiata, risparmio economico e km percorsi in carpooling.

“Mettendo la nostra tecnologia a disposizione gratuitamenteaggiunge Albertengovogliamo garantire a tutti uno strumento in grado di offrire una valida alternativa ai  dipendenti che non si fidano a spostarsi sui mezzi pubblici e che non vogliono o non possono utilizzare l’auto”.

Tramite la piattaforma web e la app per smartphone, Jojob consente ai dipendenti di mettersi facilmente in contatto con colleghi o dipendenti di aziende limitrofe che abbiano un tragitto compatibile per poter organizzare un viaggio insieme, dividendone i costi. “Ad inizio 2020 abbiamo scelto di diventare una Società Benefit per coronare la nostra mission aziendale che è prima di tutto rivolta alla società. Proprio per questo – conclude Albertengo – vogliamo che il nostro servizio arrivi a sempre più aziende: siamo convinti che promuovere il carpooling in questo momento rappresenti una soluzione semplice quanto efficace per ridurre le automobili in circolazione, e quindi i consumi e l’inquinamento, ed offrire sicurezza a dipendenti e aziende”.

Per maggiori informazioni e attivazioni, le aziende e i dipendenti possono scrivere a: info@jojob.it

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)