Estate con Uber Summer, sconto per raggiungere i luoghi simbolo dell’estate in sicurezza

di Enrico Net

L’estate 2021 vuole essere quella della ripartenza, grazie alla possibilità di riprendere a viaggiare.

Secondo l’ultimo Osservatorio Uber su mobilità e turismo, infatti, analizzando i dati tra maggio e giugno 2021, Uber ha già registrato una crescita media del 106% a livello nazionale delle corse effettuate da utenti stranieri in Italia (+118% per gli utenti attivi nel nostro paese), con un livello di corse doppio per le città di Roma, Bologna e Torino e addirittura quadruplo per Napoli. Milano ha invece registrato +71%, percentuale riferita principalmente ai viaggi per motivi di lavoro.

Per essere vicino a chi viaggerà per piacere, per lavoro o trascorrerà l’estate in città, Uber lancia Uber Summer.

Dal 13 luglio al 5 settembre a Milano, Roma, Torino, Napoli o Bologna tutti coloro i quali vorranno godersi un momento di svago per raggiungere alcuni dei luoghi “di vacanza” dei capoluoghi potranno farlo in sicurezza con Uber ad una tariffa scontata del 25% da e per queste destinazioni.

Torino: panorama con la Mole Antonelliana

Ecco i luoghi simbolo identificati per le 5 città:

  • Milano: BAM Biblioteca degli Alberi, Idroscalo e City Life
  • Torino: Parco del Valentino, Parco Pubblico Pellerina e Parco della Tesoreria
  • Bologna: I Giardini Margherita
  • Roma: Villa Borghese, Villa Ada e Ostia
  • Napoli: Scoglione di Marechiaro, Gaiola e Pontile di Bagnoli

La campagna Uber Summer è un’ulteriore conferma dell’impegno di Uber nel creare opportunità attraverso il movimento per tutti.

Accedere a Uber Summer è molto semplice:

  • Apri l’app di Uber
  • Inserisci il codice UBERSUMMER2021 e scegli una tra le destinazioni sopra indicate a Milano, Roma, Torino, Bologna o Napoli
  • Scopri il prezzo finale (scontato del 25%) in anticipo e conferma la corsa (Nel caso di Napoli lo sconto sarà applicato sul prezzo finale della corsa come da tassametro)
  • Goditi la tua giornata e quando sarà ora di ritornare a casa, segui la stessa procedura

Grazie al Protocollo di Sicurezza “Porta a Porta” Uber garantisce agli utenti dell’app un’opzione di trasporto nel rispetto di tutte e misure di sicurezza per passeggeri e autisti che sono state introdotte sin dalla prima fase dell’emergenza e che continuano a rimanere in vigore, quali: obbligo di indossare la mascherina per autisti e passeggeri; costante sanificazione dei veicoli; Fornitura di gel igienizzante per autisti e passeggeri; Mask verification per gli autisti che devono dimostrare di indossare una mascherina o una copertura per il viso prima di iniziare il servizio, scattandosi un selfie da caricare sull’app;  Mask verification per i passeggeri: i passeggeri segnalati in passato per non aver indossato la mascherina, alla successiva prenotazione, dovranno provare di indossarla scattandosi un selfie con l’App per procedere con la corsa. Le foto inviate dagli utenti saranno eliminate subito dopo la verifica, e non saranno condivise con il driver.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)