Mobilità Sostenibile: Torino e Firenze guidano il Carpooling per ridurre emissioni e traffico

di Martina Tortelli

Le città metropolitane di Torino e Firenze, consapevoli dell’importanza della mobilità sostenibile, stanno sperimentando il carpooling per ridurre il traffico, le emissioni e promuovere la condivisione dei viaggi in auto per i pendolari.

Grazie a Jojob Real Time Carpooling, un’azienda benefit che offre soluzioni di welfare aziendale per la mobilità sostenibile, i risultati finora sono incoraggianti.

Il Successo del Carpooling a Torino

Torino si è distinta come pioniera nella promozione del carpooling territoriale. Collaborando con Jojob Real Time Carpooling nel progetto CO&GO, la comunità territoriale mira a diffondere e incentivare la mobilità condivisa nei 312 comuni della Città Metropolitana di Torino. Questo progetto, lanciato nel 2020 e rinnovato nel 2023, ha già coinvolto attivamente aziende come Tecnau, RGI Group, SCS Società Canavesana Servizi, Osai A.S. SB, Arpa Piemonte, CSI Piemonte, e l’Università di Torino.

Attualmente, 914 utenti iscritti tramite la piattaforma CO&GO e l’app Jojob Real Time Carpooling hanno condiviso 27.272 viaggi, risparmiando complessivamente 377.482 km e 66.000 €. Questo ha portato a una significativa riduzione di oltre 49 tonnellate di emissioni di CO2. I risultati positivi dimostrano come il carpooling territoriale, quando supportato da iniziative concrete e incentivi, possa trasformarsi in un elemento chiave per lo sviluppo di una mobilità sostenibile extraurbana.

Pasquale Mazza, Consigliere delegato ai trasporti della Città metropolitana di Torino, sottolinea: “Il miglioramento del servizio pubblico non è sufficiente a garantire a tutti una mobilità più snella. Per questo, all’interno del nostro Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums), stiamo portando avanti soluzioni a più livelli, che prevedono il rafforzamento dell’intermodalità, della mobilità dolce, del trasporto pubblico e della mobilità individuale.”

Firenze Abbraccia il Carpooling: Risparmi e Incentivi

Anche Firenze ha adottato il carpooling come parte integrante della sua strategia di mobilità sostenibile. In soli 6 mesi, la Città Metropolitana di Firenze ha già risparmiato oltre 40.000 km, 7.000 euro e ridotto le emissioni di CO2 di 5 tonnellate. Un sistema di premialità interessante è stato introdotto, con utenti che accumulano un cashback di 0.10€ a viaggio (massimo 0.20€ al giorno) per ciascun viaggio in carpooling. A partire dal 5 febbraio 2024, questa premialità sarà aumentata a 0,30€ a viaggio, incentivando ulteriormente la partecipazione.

Francesco Casini, Consigliere delegato al Trasporto pubblico locale e alla Mobilità della Città Metropolitana di Firenze, afferma: “È un’applicazione dedicata ai pendolari che vogliono condividere il tragitto casa-lavoro. Scaricando l’app Jojob Real Time Carpooling e registrandosi gratuitamente è possibile condividere il tragitto casa-lavoro con i colleghi o altri cittadini che si trovano sullo stesso percorso oppure vicini a un punto di partenza comune, come la stazione del treno, il parcheggio, e così via. Dunque uno strumento utile per ottimizzare tempi, spostamenti e spese.”

Conclusione

Le esperienze di Torino e Firenze evidenziano il successo del carpooling come strategia chiave per la mobilità sostenibile. L’adozione di queste iniziative non solo riduce le emissioni e il traffico, ma contribuisce anche a creare comunità più consapevoli e incentiva la collaborazione per un futuro più verde.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)