Aria più pulita grazie alla tecnologia dei nuovi purificatori d’aria Sharp

di Enrico Net

L’inquinamento dell’aria causato da smog e polveri sottili è un problema all’ordine del giorno per molti Paesi nel mondo. I limiti di inquinamento vengono superati sempre più di frequente, specialmente nelle metropoli e nei grandi centri abitati. Ne risulta un aumento dell’inquinamento indoor dato proprio dalla presenza delle polveri sottili, che, a sua volta, incrementa la possibilità di riscontrare problemi di salute.

Ciascuno di noi passa circa il 90% del proprio tempo all’interno di un edificio. Ed è proprio in questi ambienti che si nascondono molti agenti inquinanti, il che causa un aumento dall’inquinamento indoor. Inoltre, le particelle di polvere e di sporco, gli agenti chimici presenti nei detergenti e i materiali sintetici come ad esempio le coperture in PVC, la pelle sintetica o le confezioni in plastica, possono affaticare i polmoni. Un altro rischio significativo per la salute è rappresentato dai batteri che è possibile trovare in cucina, così come dalle spore delle muffe che non sono visibili. Entrambi possono essere assorbiti attraverso la respirazione e, anche in base alla loro tipologia e dimensione, avere degli effetti sul corpo umano. Molte persone, ad esempio, soffrono di allergie causate proprio da queste particelle dannose. Le conseguenze per la salute includono problemi cardiovascolari e polmonari: può ad esempio aggravarsi un’asma preesistente così come possono restringersi le vie aeree.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sharp è esperta in tecnologie per il trattamento dell’aria e, con i suoi purificatori d’aria, offre soluzioni innovative per l’utilizzo domestico. Questi prodotti sono caratterizzati della tecnologia Plasmacluster Ion sviluppata e brevettata da Sharp. Unica nel suo genere, questa tecnologia migliora la modalità di azione degli ioni presenti naturalmente nell’aria. Il purificatore agisce rilasciando migliaia di ioni negativi e positivi nell’ambiente circostante, che agiscono in pratica come una serie di invisibili batterie che si combinano con le particelle dannose e rompono la loro membrana cellulare. In questo modo, più del 90% degli agenti inquinanti possono essere rimossi dall’aria presente in una stanza. [2]

L’efficacia della tecnologia Plasmacluster Ion è stata testata da enti di certificazione in tutto il mondo, come ad esempio in Giappone, USA, Germania, UK e Cina, che ne hanno comprovato l’efficacia. In aggiunta ai test in-house, Sharp lavora con numerosi esperti indipendenti in differenti ambiti conducendo test che ne dimostrano l’efficienza, il che conferma l’affidabilità di prodotti Sharp Plasmacluster.

Oltre all’innovativa tecnologia Plasmacluster Ion, Sharp utilizza inoltre un sistema di filtro a 3 stadi costituito da un pre-filtro per particelle di sporco grossolano, un filtro a carbone attivo per neutralizzare gli odori sgradevoli e un filtro HEPA per eliminare anche le particelle più piccole, i batteri, gli allergeni presenti nell’aria o le spore di muffa. Inoltre, i purificatori d’aria Sharp della serie UA-HD e UA-HG sono dotati di una varietà di funzioni smart, tra cui sensori di temperatura, movimento e odore, nonché controllo automatico della qualità dell’aria e funzione di umidificazione dell’aria durante periodi particolarmente caldi. Inoltre, i dispositivi Sharp funzionano in modo rapido, silenzioso e con una modalità attenta al risparmio energetico. I modelli delle serie UA-HD e UA-HG sono disponibili in varie modalità e a differenti livelli, per stanze da 21 a 50 m².

I purificatori d’aria della serie UA-HD sono disponibili a un prezzo raccomandato che va da 349€ a 439€.
I modelli della serie UA-HG sono disponibili a un prezzo raccomandato che va da 439€ a 579€.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)