Smart Home: come gli italiani immaginano gli accessi nei prossimi 10 anni

di Thomas De Vido

ISEO Ultimate Access Technologies, azienda leader nel settore delle soluzioni meccaniche ed elettroniche per la sicurezza e la gestione degli accessi, ha recentemente presentato i risultati di una survey incentrata sul futuro della gestione degli accessi e sulla percezione dei consumatori riguardo all’evoluzione della tecnologia.

La ricerca ha coinvolto oltre 300 partecipanti, focalizzandosi su come il pubblico immagina il futuro delle serrature domestiche e quale ruolo la tecnologia avrà nel rafforzare la sicurezza delle abitazioni.

Metodi Futuri di Apertura: Sfida tra Impronte Digitali e Chiavi Tradizionali

Guardando a dieci anni nel futuro, il 36% dei partecipanti prevede che le impronte digitali saranno il metodo più diffuso per aprire le serrature di casa, evidenziando un’ascesa della biometria.

Allo stesso tempo, un significativo 28% ritiene che la chiave tradizionale continuerà a essere ampiamente utilizzata. Un altro 27% immagina che le porte si apriranno con il riconoscimento degli occhi, mentre un audace 9% crede che sarà sufficiente utilizzare il pensiero.

La Tecnologia al Servizio della Sicurezza: Convinzione Diffusa tra i Consumatori

Riguardo all’impatto generale dell’evoluzione tecnologica sulla sicurezza delle abitazioni e sulla gestione degli accessi, il 71% degli intervistati è convinto che la tecnologia renderà le case più sicure in futuro. Un altro 22% riconosce che, sebbene semplifichi l’accesso, la tecnologia potrebbe non garantire una maggiore sicurezza. Solo il 5% manifesta una scarsa fiducia nei metodi digitali.

L’obiettivo è garantire la totale libertà di movimento per tutti gli utenti, abbracciando un futuro in cui la tecnologia migliora la sicurezza senza compromettere la facilità d’uso.

Per questo ISEO Ultimate Access Technologies, impegnata nella ricerca e nello sviluppo, si propone di fornire soluzioni innovative per soddisfare le crescenti esigenze di sicurezza e praticità nel settore degli accessi domestici.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)