Tamponi senza contatto grazie ai robot FANUC

di Fabrizio Castagnotto

L’innovativa soluzione presentata dalla tedesca BoKa Automatisierung consente di ridurre il rischio di infezione da Covid-19

BoKa Automatisierung, integratore di sistemi di automazione con sede in Baviera (Germania), ha sviluppato grazie all’utilizzo di robot FANUC un’innovativa soluzione per l’esecuzione di tamponi senza contatto, con l’obiettivo di combattere la diffusione di Covid-19 e tracciare le persone positive al virus in modo rapido e sicuro.

Il prototipo è basato su un sistema video che guida lo svolgimento dei test e un robot FANUC che raccoglie i campioni: non richiede, quindi l’intervento di personale paramedico, proteggendo così gli operatori sanitari dal rischio di contagio.

L’utilizzo della robotica nella gestione dell’emergenza sanitaria Covid-19 offre una serie di evidenti vantaggi: test diagnostici di massa sicuri e accessibili a tutta la popolazione, tracciamento dei contagi, protezione di medici e infermieri e possibilità di liberare il personale medico per lo svolgimento di attività assistenziali negli ospedali, nelle case di cura e in generale in tutti gli enti sanitari” – ha commentato Marco Ghirardello, Managing Director di FANUC Italia.

Come funziona la soluzione di BoKa Automatisierung e FANUC

Il test è completamente automatizzato e funziona secondo la modalità sia “drive-in” sia in quella cosiddetta “walk by”. Le persone che sospettano un contagio da Coronavirus potranno, di conseguenza, recarsi indifferentemente alla postazione di test in auto o a piedi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)