DOTT, a Roma il servizio bike sharing completamente elettrico

di Fabrizio Castagnotto

DOTT punta su Roma per lancio nuovo servizio bike sharing completamente elettrico. Da settembre arrivano 500 ebikes nella Capitale. 

Dott, startup europea attiva nel settore della micromobilità urbana in sharing punta su Roma per il lancio della propria e-bike per dare un’alternativa sostenibile, agile e conveniente per i piccoli spostamenti urbani, che presto si arrichirà ulteriormente.

Attivo da oltre un anno con i suoi monopattini elettrici, il servizio di sharing di Dott a Roma dopo l’estate si arricchirà di un nuovo mezzo, progettato per essere solido, affidabile e robusto. Dott ha infatti sviluppato una bicicletta a pedalata assistita dotata di un’autonomia di oltre 80km: il nuovo servizio verrà avviato a settembre partendo con 500 ebikes che verranno via via aumentate durante le prime settimane. Le e-bikes di Dott saranno disponibili su una vasta area urbana e pienamente integrate nel servizio di monopattini già presente. Usufruendo della medesima tariffa a tempo o abbonamento, l’utente potrà indifferentemente usare monopattini o biciclette, entrambi visibili e prenotabili dall’app. La gestione combinata di monopattini e biciclette sarà per Dott un punto di forza su Roma poiché permetterà di offrire una maggiore scelta ai propri clienti.

“Lo sharing di mezzi elettrici nella Capitale si arricchisce di nuovo servizio green, utile e innovativo a disposizione di cittadini e turisti. Questo nuovo investimento da parte di un operatore già attivo nella nostra città dimostra come Roma sia diventata un punto di riferimento importante per l’intero settore e un modello per la promozione della mobilità sostenibile e smart”, dichiara la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

“Sono sempre di più le persone che usano i mezzi di micromobilità per muoversi a Roma, sia in centro che nelle zone più periferiche, spesso in combinazione con il trasporto pubblico per percorrere il primo o l’ultimo miglio. Siamo felici quindi di accogliere un nuovo servizio di sharing di bici a pedalata assistita che sicuramente avrà un ottimo riscontro tra gli utenti”, aggiunge il vicesindaco con delega alla Città in Movimento, Pietro Calabrese.

Con l’introduzione di questo nuovo veicolo, viene ribadita la volontà di Dott di costruire un progetto ad hoc per lo sharing multimodale, al fine di garantire agli utilizzatori un’esperienza di guida piacevole e priva di intoppi.

“L’introduzione delle biciclette a pedalata assistita rappresenta per Dott un passaggio miliare per dimostrare il nostro investimento nella città di Roma.” – afferma Andrea Giaretta, Regional General Manager per il Sud Europa di Dott – “Riteniamo importante contribuire alla crescita di forme di trasporto alternative per la città, che ha avviato un vero e proprio processo di riforma della mobilità, e puntare sulla Capitale per il lancio di questo nuovo servizio non può che dimostrare il nostro impegno di lunga durata oltre che rafforzare la nostra presenza nella città.” L’attenzione all’utente non si limita alla cura dei dettagli dei veicoli e del servizio ma passa anche per un’eccellente gestione operativa, internalizzata in ogni aspetto secondo i più alti standard di sicurezza ed efficienza che permettono all’azienda di offrire un servizio conveniente per tutti i tipi di utilizzo.

Dott ha costruito un ecosistema affidabile per gli utenti e per l’Amministrazione, che si basa su tre parole chiave: inclusività, trasparenza, gestione.

Dott a Roma

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sin dal momento dell’apertura del servizio, avvenuta più di un anno fa, Dott ha adottato un approccio inclusivo per tutta la cittadinanza offrendo la disponibilità di 2.500 monopattini di ultima generazione (la flotta è stata completamente rinnovata in gennaio) su un’ampia area che al momento supera i 90km: l’area operativa si estende infatti fino a Balduina, Montesacro, Tiburtino, lungo la Tuscolana, EUR, Portuense, Gianicolense ed Aurelio, oltre ad Ostia.

Inoltre da Aprile è stata introdotta una tariffa trasparente, con solo costo al minuto di 25 centesimi e senza alcun costo di sblocco. Questo investimento da parte della società è stato attuato per rendere l’utilizzo ancora più accessibile e conveniente per qualsiasi tipo di tragitto. In aggiunta, per rendere l’utilizzo ancora più conveniente, sono a disposizione nella app vari abbonamenti prepagati per ogni esigenza della clientela, che offrono delle corse a partire da 0,30€ l’una.

Infine, sin dal primo giorno di attività, Dott ha puntato su una gestione ordinata, attivando un team di meccanici sempre impegnato a revisionare e pulire i mezzi ed un team di “Patrollers” dedicato alla ricerca, al riordino ed al ribilanciamento della flotta in città, per garantire una presenza sempre ben distribuita ma soprattutto ordinata e rispettosa del decoro pubblico. Dott vuole infatti sensibilizzare tutti i cittadini ad un utilizzo rispettoso dello spazio pubblico e lo fa dando il buon esempio tramite un posizionamento dei mezzi sempre corretto: abbiamo infatti riscontrato che in presenza di altri veicoli disposti in ordine anche i clienti tendono a posteggiare in modo ordinato senza creare intralci a pedoni o altri utenti della strada.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)