Zalando e Poste Italiane insieme per rendere più facili e flessibili i resi in Italia

di Andrea Trapani

I prodotti acquistati su Zalando.it potranno essere restituiti presso oltre 12.000 uffici postali di Poste Italiane abilitati oppure presso la rete Punto Poste, composta da oltre 3.000 Tabaccai e negozi convenzionati e 350 locker distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Sette e-shopper italiani su dieci considerano la facilità di restituire un prodotto una priorità assoluta

Zalando, piattaforma europea online leader per il fashion e il lifestyle, annuncia una partnership con Poste Italiane, il più grande gruppo italiano di servizi postali, logistici e di pagamento, con l’obiettivo di rendere più facili le spedizioni di reso per tutti i clienti in Italia. A partire da oggi, chi acquista su Zalando.it e vuole restituire uno o più prodotti, può rivolgersi a uno degli oltre 12.000 uffici postali abilitati distribuiti su tutto il territorio nazionale o a un punto della rete Punto Poste, composta da oltre 3.000 tabaccai ed esercizi commerciali convenzionati e 350 locker.

Come evidenzia uno studio condotto da Netcomm, sette e-shopper italiani su dieci considerano la facilità di reso un fattore chiave per acquistare online: Zalando aggiunge quindi questa opzione a quella già disponibile che prevede il ritiro degli articoli in reso da parte del corriere presso l’indirizzo preferito dal cliente. L’azienda è alla continua ricerca di soluzioni per ridurre le barriere allo shopping online e creare un’esperienza unica per i propri clienti, adattandosi a stili di vita diversi e sempre più dinamici.

Con questa nuova opzione di reso, che ha raggiunto un tasso di adozione medio superiore al 50% nei mercati in cui viene offerta insieme ad altri metodi, i clienti Zalando possono decidere come e quando restituire i loro prodotti in base alle loro esigenze: per esempio durante il tragitto verso l’ufficio, mentre rientrano a casa la sera o il sabato.

© Zalando / Claudius Pflug

“Siamo entusiasti di questa partnership con un operatore così importante come Poste Italiane”, afferma Riccardo Vola, Director Southern Europe and Gift Cards di Zalando. “Come evolvono i desideri dei nostri clienti, così dobbiamo farlo anche noi; a Zalando vediamo i nostri clienti non solo come shopper online, ma come individui con una vita privata e professionale piena di impegni e con priorità in continua evoluzione. Offrendo questa soluzione aggiuntiva e flessibile per la gestione dei resi, compiamo un altro passo avanti nel portare il camerino di prova nelle case dei nostri clienti italiani, nell’ottica ultima di diventare il punto di partenza per la moda (il cosiddetto Starting Point for Fashion)“.

L’accordo è coerente con la strategia di Zalando di offrire una convenienza di livello superiore ai propri clienti italiani e, allo stesso tempo, fa leva sulla strategia di Poste Italiane volta alla crescita nella logistica legata agli acquisti online attraverso alleanze con gli attori più rilevanti in Europa, investimenti tecnologici e lo sviluppo di servizi sempre più vicini alle esigenze dell’e-shopper e delle imprese attive nella vendita di prodotti su Internet.

L’Italia è un mercato importante per Zalando che ha investito in un costante miglioramento del servizio offerto ai clienti, per esempio attraverso la realizzazione di  due centri logistici sul territorio, essenziali per avvicinare la propria offerta alla clientela italiana e del Sud Europa. Altri servizi innovativi disponibili sono i pagamenti posticipati, che consentono al cliente di pagare solo dopo aver deciso quali capi tenere, il reso gratuito in cento giorni e la possibilità di provare i prodotti comodamente a casa propria.

Sailko [CC BY 3.0 (https://creativecommons.org/licenses/by/3.0)]

 

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)