Come combinare l’analisi dei dati e le informazioni relative ai dipendenti

di Valerio Longhi

ManpowerGroup – multinazionale leader mondiale nelle innovative workforce solutions – presenta in Italia visi-skill, la prima piattaforma tecnologica a disposizione delle aziende che combina l’analisi dei dati e le informazioni relative ai dipendenti, per aiutare le organizzazioni a sviluppare la propria “banca competenze” e permettere alle persone di accedere a percorsi di crescita personalizzati. Competenze, esperienze e attitudini possono essere mappati, confrontati e valutati, aiutando le aziende a programmare i percorsi di carriera e ad attribuire in modo ottimale alle risorse le posizioni e i progetti sulla base delle skills richieste.

La soluzione visi-skill si basa su una combinazione di tecnologie di Data Analytics e Intelligenza Artificiale ed è stata sviluppata da Experis IT con la propria divisione Project Solutions. Nata in Italia, è in fase di implementazione anche nel Regno Unito, in Germania, in Francia, nei Paesi Bassi, in Spagna, in Norvegia e in Svezia.

La piattaforma raccoglie e registra le competenze tecniche specifiche e le soft skills dei dipendenti, analizza i ruoli ricoperti e quelli potenziali, identificando per entrambi i gap di competenze e proponendo percorsi formativi per colmarli.

Mette a disposizione un sistema di dashboard continuamente aggiornate attraverso algoritmi di Intelligenza Artificiale e di analisi predittiva, in modo da tenere traccia dell’evolversi delle competenze e proiettare l’evoluzione dei ruoli su un arco temporale compreso tra 1 e 3 anni.  È dunque una soluzione in grado di far crescere le competenze dei dipendenti, identificandone i punti di forza e consentendo di pianificare insieme all’azienda il percorso professionale più idoneo alle loro skills e più allineato alla strategia aziendale.

Nel dettaglio, per ogni ruolo in azienda viene individuato il set di competenze richieste e la percentuale con cui queste contribuiscono alla composizione del ruolo. I ruoli vengono confrontati con le competenze possedute dalle risorse aziendali e, attraverso un sistema di data analytics, è possibile  ottenere simulazioni e previsioni a supporto dei processi di: sviluppo individuale, formazione, assesment, mobilità interna, piani di successione e riorganizzazione.

L’Intelligenza Artificiale utilizza la semantica per analizzare i trend del proprio mercato di riferimento rispetto a skills e ruoli, individuando i ‘gap’ della propria organizzazione, utili per definire una strategia di Talent Protection e upskilling.

Applicata ai curricula di potenziali candidati, l’Intelligenza Artificiale è in grado di individuare e suggerire alle aziende i migliori candidati per coprire le proprie ‘vacancy’.

In un momento storico di rivoluzione nel mondo del lavoro, le aziende faticano sempre più a individuare le giuste risorse per le posizioni aperte: in Italia ben il 37% dei datori di lavoro trova con molta difficoltà lavoratori con le giuste competenze. Per i datori di lavoro è dunque cruciale comprendere le competenze dei propri dipendenti e riuscire a colmare le lacune al fine di formare talenti all’interno dell’organizzazione e preparare i collaboratori per i ruoli in forte crescita.

Riccardo Barberis, Amministratore Delegato di ManpowerGroup Italia dichiara: “Nell’era della trasformazione digitale, mappare le soft e hard skills delle persone, raccogliere ed analizzare dati e, al fine di colmare i gap, definire i percorsi di sviluppo più idonei e attrarre i talenti, è di fondamentale importanza. Con visi-skill aggiungiamo un nuovo tassello nella proposta di soluzioni innovative per i nostri clienti. Questa piattaforma è uno strumento rivoluzionario perché non solo permette alle aziende di tenere costantemente monitorate e allineate le competenze della propria organizzazione in una modalità del tutto nuova, ma anche perché agevola il percorso di crescita professionale delle persone attraverso l’upskilling ed il reskilling delle competenze, coerentemente all’evoluzione del mercato del lavoro e delle professioni del futuro .”

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)