Zero emissioni entro il 2050: le aziende italiane sapranno raggiungere l’obiettivo UE?

di Enrico Net

Al via la campagna ‘Obiettivo ZERO emissioni’ di Centrica Business Solutions, un programma per aiutare le aziende nel percorso verso la decarbonizzazione

Il biennio 2021-2022 sarà decisivo per porre le basi verso il futuro sostenibile delle aziende. Ne è convinta Centrica Business Solutions, che ancora una volta è accanto alle aziende italiane con la campagna ‘Obiettivo ZERO emissioni’, un vero e proprio programma strutturato in grado di sostenerle lungo il percorso verso la decarbonizzazione.

Un obiettivo ambizioso, quanto fondamentale, richiesto a gran voce dall’Europa, che ha fissato il traguardo del Net Zero per il 2050. Un orizzonte che non è per niente lontano come spiega Christian Stella, Managing Director di Centrica Business Solutions Italia in occasione del lancio della campagna: “L’azione contro il cambiamento climatico è destinata ad essere un punto fermo in tutto il mondo. Gli Stati Uniti sono tornati ad aderire all’accordo di Parigi nel primo giorno della nuova amministrazione, l’anno in corso si chiuderà con la 26a Conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico (COP26), l’evento sul clima più significativo dall’accordo di Parigi del 2015 e, nonostante la pandemia, gli obiettivi di sostenibilità stabiliti dalle più grandi multinazionali del mondo restano confermati. Solo le aziende che utilizzano le più recenti tecnologie energetiche per ridurre le proprie emissioni e raggiungere la neutralità del carbonio beneficeranno dei vantaggi di un approccio sostenibile, tra cui: maggiore redditività, migliore reputazione del brand e aumento della resilienza aziendale”.

Per affrontare il cambiamento climatico è necessario raggiungere le zero emissioni nette di carbonio, dove il totale delle emissioni prodotte e rimosse dall’ambiente è mantenuto in equilibrio. Le aziende in questo senso devono svolgere un ruolo critico nella decarbonizzazione dei propri processi e della propria catena di fornitura. Tuttavia, anche se quasi tutte le aziende sono ormai consapevoli dei vantaggi – anche economici – che un approccio sostenibile può comportare, solo poche di queste sanno come impostare un piano in grado di raggiungere obiettivi a lungo termine.

Per questo la campagna ‘Obiettivo ZERO emissioni’ ha il fine di supportare le aziende in un vero e proprio ‘Energy Pathway’, in grado di unire il successo economico alla responsabilità ambientale. Si parte martedì 23 febbraio con il webinar grauitoCome costruire una strategia efficace per la decarbonizzazione’, nel corso del quale si parlerà di quali sono gli step da seguire per impostare una strategia energetica che garantisca il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi di Net Zero. Durante il webinar verranno condivisi spunti, documenti pratici e le migliori best practice di aziende da cui lasciarsi ispirare, tra cui l’esperienza di un cliente italiano, LAR Spa, azienda storica leader nel settore della termoplastica.

Conclude Stella: “Le aziende non possono concentrarsi esclusivamente sul profitto, senza considerare il proprio impatto ambientale. Allo stesso modo, se dessero priorità alle preoccupazioni ambientali rispetto alla performance finanziarie, rimarrebbero prive di un modello di business praticabile. Raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio rimane spesso una sfida disattesa, perché le aziende non riescono a dimostrare i reali progressi. Un’energia più intelligente, più green e più flessibile giocherà un ruolo fondamentale nel consentire alle aziende di raggiungere il Net Zero, migliorando la visibilità e la gestione del proprio patrimonio energetico. Solo le aziende che considerano l’energia come una risorsa strategica, piuttosto che come un costo, ottengono performance migliori dei propri concorrenti, perché implementare soluzioni energetiche avanzate a sostegno della sostenibilità migliora l’efficienza operativa, consente di controllare meglio il rischio aziendale e migliora le prestazioni finanziarie”.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)