Yousign, una soluzione specifica per la firma elettronica su cloud di freelance e PMI

di Valerio Longhi

L’azienda francese lancia ONE, un piano low-cost per favorire la transizione al digitale delle piccole imprese. “Stimiamo che tra professionisti e microimprese si firmino circa 500 milioni di documenti ogni anno: vogliamo aiutarli a farlo in digitale”

Il 2020 ha dimostrato come la digitalizzazione non debba più essere un’opzione ma una vera necessità per le imprese. Ancora più per le PMI e i liberi professionisti che, complice l’emergenza sanitaria da Covid-19, hanno dovuto rivedere e riprogrammare i processi lavorativi con una nuova gestione da remoto. È il caso della firma elettronica, che, come soluzione “a prova di Covid”, è diventata uno strumento essenziale nella “cassetta degli attrezzi digitale” di professionisti e piccole aziende.

Da un recente sondaggio (CIONET Italia) emerge che il 72% degli intervistati ritiene che aver potuto disporre dei flussi digitali, già prima della pandemia, abbia rappresentato un valore assoluto nell’affrontare la crisi. A ulteriore conferma dell’importanza di una gestione digitale dei processi di business, il 31% di chi ne era sprovvisto pre-Covid ha ammesso di avere già un progetto di integrazione in corso, mentre il 63% sta valutando un’implementazione di questo tipo, alla luce del nuovo contesto nel quale si trova ad operare.

Yousign, startup francese della firma elettronica su cloud, che ha l’obiettivo di digitalizzare 15 milioni di documenti entro la fine del 2023, ha assistito in prima persona a questo cambiamento, riscontrando un aumento del 100% dei documenti firmati elettronicamente, passando da 1 milione di documenti firmati al mese ad inizio 2020, a oltre 2 milioni alla fine dell’anno.

“La firma elettronica, come parte di questa nuova visione del lavoro, sta diventando una caratteristica permanente delle pratiche aziendali – commenta Fabian Stanciu, Country Manager Italia di Yousign – La crisi sanitaria ha consentito alle organizzazioni di rendersi conto che la firma elettronica soddisfa le loro esigenze anche al di là del contesto pandemico, di snellire i loro processi e accelerare le loro attività, con soluzioni semplici, sicure e che fanno risparmiare tempo. Proprio per questo abbiamo pensato a una soluzione specifica per freelance e piccole imprese, a cui fino a oggi mancano soluzioni adeguate, che, a un costo contenuto, permetta di agevolare la transizione al digitale. Dalle nostre stime, infatti, emerge che tra professionisti e PMI sono circa 500 milioni i documenti che si firmano in un anno.”

Il nuovo piano ONE di Yousign, dedicato a professionisti e piccole imprese (attivabile qui https://yousign.com/it-it/prezzi#one) prevede ad un costo di € 9/mese/utente, tutto quello che serve per iniziare con la firma elettronica: 10 firme elettroniche al mese, 1 utente, 1 interfaccia di firma chiavi in mano, assistenza clienti online, dossier di prova con marcatura temporale ed archiviazione per 10 anni, creazione di workflow, promemoria automatici, campi di testo dinamici, menzioni e numerose nuove funzionalità in arrivo durante il 2021, come la firma con SPID.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)