PU2200U è la nuova gamma Epson di videoproiettori laser a elevata luminosità

di Fabrizio Castagnotto

La gamma PU2200U include i modelli laser da 20.000 lumen più piccoli, leggeri e compatti al mondo.

Epson, leader mondiale nella videoproiezione e leader di mercato nel segmento Professional Display per l’area EMEA, presenta la nuova generazione di videoproiettori laser 3LCD compatti, efficienti e ultraleggeri con elevata luminosità.

Sulla scia del successo riscosso con la serie Epson EB-L20000U, la gamma di videoproiettori 3LCD ad alta luminosità PU2200U include i modelli da 20.000 lumen più piccoli e leggeri al mondo (EB-PU2220B/EB-PU2120W) che, rispetto al loro predecessore EB-L20000U, sono il 70% più piccoli e il 50% più leggeri.

Pensati per grandi auditorium, eventi live, concerti, sale conferenze e altri luoghi in cui il coinvolgimento è fondamentale, i nuovi videoproiettori offrono molteplici vantaggi, tra cui peso ridotto e dimensioni compatte, facilità di installazione e configurazione, manutenzione semplificata ed elevata qualità delle immagini. Non solo: consumano molto meno e hanno un packaging con una minore impronta ecologica, consentendo quindi benefici anche a livello ambientale. Inoltre, essendo più leggeri e compatti, possono essere riposti, trasportati e installati con maggiore facilità: ciò si traduce in una riduzione dello spazio occupato in magazzino, oltre a una diminuzione dei costi di manodopera e di consegna.

Perfetti per noleggio e installazioni

La serie PU2200 include modelli laser da 13.000, 16.000 e 20.000 lumen con risoluzione WUXGA, 4K Enhancement, HDR e funzionalità di installazione avanzate, oltre ad offrire una serie di caratteristiche che avvantaggiano il settore del noleggio e delle installazioni, come la compatibilità con le lenti Epson esistenti.

Si integrano facilmente anche con le infrastrutture già presenti, offrendo versatilità di installazione e manutenzione ridotta al minimo: tutti i modelli della gamma includono funzioni che semplificano l’installazione e l’impilamento, oltre a garantire controllo e flessibilità nell’utilizzo delle lenti.

Grazie all’elaborazione integrata per lo stacking senza PC, è possibile impilare due videoproiettori per raddoppiare la luminosità senza utilizzare componenti hardware esterni. Altre funzionalità includono la tecnologia NFC per un’installazione più semplice e la comunicazione tra videoproiettori e dispositivi mobile Android compatibili con NFC, anche quando il videoproiettore è spento. Non solo: grazie al modulo laser e al motore ottico a tenuta ermetica (entrambi certificati IP5x3), questi nuovi modelli offrono una maggiore protezione contro le infiltrazioni di polvere e la contaminazione senza la necessità di filtro, aumentando così la durata nel tempo del dispositivo e riducendo la manutenzione. Inoltre, per un’affidabilità ancora più elevata, Epson utilizza un sistema di raffreddamento a liquido ad alte prestazioni.

Massimo Pizzocri, Vice President Video Projector Sales & Marketing Division di Epson Europa ha dichiarato: “Sono certo che questi nuovi modelli 3LCD ad alta luminosità compatti, leggeri e versatili diventeranno lo standard di settore per quanto riguarda qualità e flessibilità. In un mercato sempre più importante e in continua crescita come quello dei videoproiettori da 20.000 lumen consentono di ridurre non solo i tempi di installazione e i costi di spedizione, ma anche l’impatto ambientale. Per metterli a punto abbiamo ascoltato anche le esigenze dei clienti, così da rispondere meglio alla domanda del mercato”.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)