Assa Abloy e l’importanza dei chiudiporta per la sicurezza antincendio

di Valerio Longhi

Installati sulle porte tagliafuoco i chiudiporta salvavita e antincendio ASSA ABLOY sono dispositivi indispensabili per limitare la propagazione degli incendie salvaguardare l’incolumità delle persone

I chiudiporta hanno un ruolo fondamentale nella sicurezza delle porte tagliafuoco: questi dispositivi, infatti, sono in grado assicurare che le porte antincendio si chiudano correttamente per limitare la propagazione delle fiamme e proteggere di conseguenza la vita delle persone presenti in un edificio. Per evitare tragedie e devastazioni è importante che i responsabili della sicurezza scelgano con attenzione la tecnologia più adatta alle porte tagliafuoco installate: ASSA ABLOY offre tre modelli (aerei, nascosti e a pavimento) con diversi sistemi di chiusura, a marchio CE e adatti per qualsiasi modello.

Le porte tagliafuoco ricevono oggi l’attenzione e la regolamentazione che meritano: “Storicamente le porte tagliafuoco e i loro componenti sono stati trascurati nell’ambito della sicurezza antincendio degli edifici – afferma Richard Wilson, Product Manager per i chiudiporta di ASSA ABLOY Opening Solutions EMEIA – ma negli ultimi anni la loro vitale importanza è stata riconosciuta: le porte, infatti, forniscono protezione antincendio e compartimentazione. Tuttavia, la protezione antincendio funzionerà solo se la porta è completamente chiusa, impedendo la diffusione di fuoco e fumo. Non è realistico affidarsi agli utenti dell’edificio perché lo facciano.”

La tecnologia dei chiudiporta è stata quindi introdotta proprio per agevolare questa operazione. Un chiudiporta certificato e montato correttamente aiuta a formare una barriera per rallentare l’avanzamento dell’incendio e favorire così la fuga delle persone. Dopo una recente tragedia a New York, i funzionari della città hanno affermato che il bilancio delle vittime sarebbe stato inferiore se le porte fossero state adeguatamente chiuse*.

Chiudiporta e sicurezza antincendio

Ogni elemento di una porta tagliafuoco, non solo l’anta, deve essere testato secondo gli standard del settore e certificato: tra questi componenti rivestono un’importanza fondamentale i dispositivi di chiusura.

Le aziende che forniscono attrezzature cruciali per la sicurezza devono essere testate nelle loro prestazioni in situazioni reali. Per questo motivo, la maggior parte degli architetti e dei committenti richiede oggi le schede tecniche dei prodotti con i dati primari dei test antincendio eseguiti da un ente terzo accreditato.

Il valore aggiunto nella scelta di ASSA ABLOY

L’ampio portafoglio di soluzioni di chiusura delle porte ASSA ABLOY è completamente testato e certificato per soddisfare le esigenze e le normative di nuovi edifici e progetti di retrofit. “ASSA ABLOY è in grado di offrire un chiudiporta efficace ed efficiente per quasi tutte le aperture, di qualsiasi dimensione o tipo di porta” aggiunge Richard Wilson. Oltre alla copertura completa dei test, la corretta installazione è ovviamente fondamentale, come sottolinea il Fire Door Safety Week. Per supportare gli installatori, ASSA ABLOY mette a disposizione dei codici QR (presenti su tutte le confezioni) che collegano direttamente ai video di installazione.

Per garantire prestazioni costanti, ogni modello ASSA ABLOY ha una lunga garanzia e viene fornito con le istruzioni di manutenzione.

Cam-motion®  e vantaggi rispetto alla tecnologia a pignone e cremagliera

I chiudiporta Cam-Motion® garantiscono un’apertura ergonomica per tutti: la forza di spinta necessaria per l’utente diminuisce rapidamente all’apertura, migliorando il comfort.

Poiché la forza di chiusura e la velocità di chiusura dei dispositivi Cam-Motion® di ASSA ABLOY sono regolabili in modo indipendente, la porta può essere configurata per chiudersi ogni volta in modo affidabile. Le valvole termoresistenti con teste in metallo, anziché in plastica, garantiscono l’affidabilità delle regolazioni: una volta impostata la velocità della porta, questa rimane tale. Anche in presenza della pressione del vento, di correnti d’aria o di effetti di aspirazione, le porte si chiudono in modo corretto. In confronto, i chiudiporta a cremagliera e pignone sono quelli comunemente più utilizzati, ma tendono a non funzionare in modo efficiente per le porte tagliafuoco, secondo la Fire Protection Association del Regno Unito.

“Il grado della cosiddetta ‘protezione passiva dal fuoco’ offerto da una porta tagliafuoco migliora notevolmente con la tecnologia intelligente di un chiudiporta ASSA ABLOY” conclude Richard Wilson.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)