Apple presenta in anteprima “See”, dal 1° novembre su Apple TV+

di Redazione TecnoGazzettaLeave a Comment

La serie ha come protagonisti Jason Momoa, Alfre Woodard, Hera Hilmar, Sylvia Hoeks, Christian Camargo, Archie Madekwe, Nesta Cooper e Yadira Guevara-Prip.

Apple ha presentato in anteprima “See” al Regency Village Theater di Westwood, California. Scritto e creato da Steven Knight e diretto da Francis Lawrence, “See” è ambientato in un lontano futuro, dopo che un virus mortale ha decimato l’umanità. I sopravvissuti hanno perso la vista. Jason Momoa interpreta Baba Voss, padre di due gemelli nati secoli dopo con la capacità di vedere. Dovrà proteggere la sua tribù e i suoi figli da una regina potente e disperata che vuole annientarli. Alfre Woodard interpreta Paris, leader spirituale di Baba Voss.
“See” vanta un cast e una troupe d’eccezione: molti collaboratori che hanno contribuito alla nascita di questa storia epica sono infatti non vedenti o ipovedenti.
Dal 1° novembre, i primi tre episodi di “See” saranno disponibili su Apple TV+ in più di 100 Paesi e territori e ogni venerdì verrà presentata una nuova puntata.

Apple TV+, il primo servizio di abbonamento video che include solo produzioni originali e ospita le migliori menti creative di oggi, verrà lanciato il 1° novembre in più di 100 Paesi e territori. Il servizio sarà disponibile online (tv.apple.com/it) e nell’app Apple TV su iPhone, iPad, Apple TV, iPod touch, Mac e altre piattaforme, come trial gratuito di sette giorni e successivamente a un prezzo di €4,99 al mese. I clienti che acquistano un nuovo iPhone, iPad, Mac, iPod touch o una nuova Apple TV a partire dal 10 settembre 2019 hanno diritto a un anno di abbonamento gratuito a Apple TV+.1

A partire dal 1° novembre i clienti possono iniziare a utilizzare questa offerta gratuita sull’app Apple TV installata sui dispositivi con l’ultima versione del software.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)

Leave a Comment