Il gruppo ELEVEN investe su nuovi contenuti, accordo strategico con NEO e WhistleStudio

di Valerio Longhi

La casa di produzione allargata per combinare un’ineguagliabile offerta di contenuti e capacità di storytelling all’interno del Gruppo ELEVEN  

Annunciata ufficialmente la fusion tra la società di produzione sportiva NEO Studios e la società statunitense WhistleStudios finalizzata a creare un’unica production destination globale che entra a far parte del Gruppo ELEVEN.

La società NEO Studios già in fase di espansione punta ad ampliare l’offerta di ELEVEN con contenuti originali on-demand mettendo a disposizione una programmazione premium di sport e intrattenimento.

NEO è stata lanciata nel 2018 dalla società che controlla ELEVEN – la piattaforma di investimenti sportivi e mediatici Aser Ventures. Il primo progetto della casa di produzione è stato il pluripremiato Take Us Home – Leeds United per Amazon Prime Video, che ha seguito il ritorno del club in Premier League nelle stagioni 2018-19 e 2019-20.

NEO ha inoltre lanciato The Giants per Rakuten TV format acclamato molto dalla critica statunitense che tratta del racconto itinerante di quattro lottatori di sumo hawaiani diventati leggende dello sport nazionale del paese.

Whistle Studios ha una lunga esperienza nello sviluppo e nella produzione di format e dei contenuti di animazione live negli Stati Uniti. Tra le ultime uscite ci sono la docu-serie vincitrice dell’Emmy a Prideland per PBS e Benedict Men, una docu-serie nominata agli NAACP e realizzata in collaborazione con la stella NBA Stephen Curry e Unanimous Media

Questi due grandi creatori di contenuti hanno quindi deciso di unirsi per diventare un’unica production destination con una grandissima capacità di realizzare storytelling e creare engagement di grandi talenti, squadre sportive e federazioni da tutto il mondo.

NEO metterà a disposizione le proprie capacità di storytelling sportivo insieme all’ampia gamma di servizi di produzione di Whistle, portando un valore aggiunto al Gruppo ELEVEN.

La fusione mette anche in comune le privilegiate reti di relazioni delle due case di produzione con alcuni dei migliori talenti, squadre sportive e federazioni del mondo. Essendo parte del gruppo Aser Ventures, NEO gode di stretti rapporti con il Leeds United di Premier League e con un lungo elenco di star affiliate alle agenzie di marketing e media di Aser.

Whistle Studios ha infatti una lunga tradizione di collaborazioni con alcuni dei più importanti nomi dello sport americano.

NEO attualmente sta lavorando sull’uscita della una docu-serie di successo: InThe Shadow of Greatness, che racconterà i percorsi di tre giovani e talentuosi atleti e dei loro leggendari genitori Dwayne Wade, Evander Holyfleld e Randall Cunningham.

NEO sta dunque collaborando con il regista Jonathan Hock, vincitore di 11 Emmy Awards. La prima assoluta della docu-serie sarà trasmessa l’8 Marzo su Discovery+.

Sempre tra i proggetti di NEO, lo sviluppo anche un nuovo format dal titolo The Academy, che seguirà i giovani atleti in cerca del il loro sogno.

La casa di produzione ha già collaborato con la NFL Alumni Academy negli USA, e sta lavorando sulla distribuzione del format anche attraverso la collaborazione di important società calcistiche.

Unire i progetti di NEO rappresenta dunque una missione Vincente finalizzata a raccontare storie umane che appassionino tutti gli amanti dello sport. I progetti che celebrano la diversità e promuovono un cambiamento sociale positivo saranno centrali nei piani futuri della casa di produzione.

Unire le forze con il talentuoso team negli Stati Uniti ci permette di sviluppare le nostre capacità e di operare realmente su scala globale. Come parte del Gruppo ELEVEN, NEO sarà in grado di valorizzare i rapporti speciali con artisti, atleti e leghe per raccontare storie potenti e inedite, che connettano davvero il pubblico con le sue passioni.” Queste le parole di Anouk Mertens, CEO di NEO Studios, alla quale si è unito Marc Watson, CEO del Gruppo ELEVEN, aggiungendo: “La nuova NEO Studios sarà parte integrante del Gruppo ELEVEN, e ci darà la possibilità di aggiungere a un’incredibile offerta sportive live anche contenuti on-demand di altissimo livello. I servizi di produzione di NEO ci consentiranno anche di creare contenuti per chi ci concede i diritti e per i servizi di distribuzione di tutto il mondo”. 

NEO opererà come una casa di produzione globale collaborando con squadre in Europa e negli USA. La rete di distribuzione di NEO include Amazon Prime, Netflix, Rakuten TV, HBO Max, Discovery, Snap Originals, BET+, Facebook Watch, MGM/Orlon, TBS, YouTube Premium e altri.

Anouk Mertens sarà la responsabile della società come Global CEO.

Il team statunitense di NEO sarà supervisionato dalla vincitrice del prestigioso Emmy Award Melanie Capacia Johnson (Managing Director di NEO Studios US) e Jill Johnson (Head of Entertainment di NEO Studios). Il lavoro di NEO in Europa sarà guidato da Jimmy Rutherford (Director of Content) e Jonathan Gale (Director of Business Development).

La fusione tra NEO e Whistle Studios segue l’acquisizione di Team Whistle da parte di ELEVEN nel 2021 e rappresenta una pietra miliare nel percorso che il Gruppo ELEVEN sta compiendo per affermarsi come una potenza globale nel campo dello sport e dell’intrattenimento.

Il Gruppo ELEVEN nel suo insieme ospita un totale di 1.655 canali e 665 milioni di follower totali sui social, generando oltre 4 miliardi di visualizzazioni ai video al mese. ELEVEN garantisce ai suoi fan circa 65.000 ore di dirette sportive ogni anno insieme ad una vasta lista di programmi originali. Il Gruppo offre inoltre un’offerta a 360 gradi ai brand e ai proprietari dei diritti, con un pacchetto di servizi di marketing digitale e gestione dei talenti, oltre alle capacità di NEO Studios.

Il Gruppo ELEVEN fa parte della famiglia Aser Ventures – un network di aziende di sport e media che include il Leeds United, LiveNOW e l’agenzia di marketing digitale Creed Media.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)