EsportFest 2019, i vincitori della prima edizione

di Voodoo Prime

Grande successo per “EsportFest”, la manifestazione dedicata agli esport, tenutasi dal 7 all’8 di dicembre al Palazzo dei Congressi di Roma EUR.  

Si è conclusa con successo la prima edizione di “EsportFest”, manifestazione interamente dedicata agli esport: oltre 2000 persone – dato eclatante per un evento di settore – hanno preso parte a tutti gli appuntamenti e i tornei in calendario nella due giorni romana.

L’“ESL Vodafone Championship”, il più grande torneo di esport in Italia, ha visto la conclusione della Winter Season con l’annuncio dei campioni nazionali: i Moba Rog si sono imposti in  League of Legends, Roberto “Rob” Botinaj ha conquistato il titolo di campione italiano per Clash Royale, giocato – per la prima volta su Roma – al massimo delle prestazioni grazie alla rete 5G di Vodafone.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si è conclusa anche la fase finale dell’ESL Campionato nazionale PlayStation, alla sua prima edizione: campioni italiani di Tom Clancy’s Rainbow Six: Siege sono gli Outplayed mentre, a trionfare in Crash Team Racing Nitro Fueled è stato  Simone “oxide95_the_best” Bertini.

Infine, per la tappa di preselezione della eNazionale e-foot che rappresenterà l’Italia agli eEuro 2020, hanno vinto Giuseppe “RaissForever_10” Frigerio e Salvatore Sasinho_Digiac” Di Giacomo. Entrambi competeranno nelle finali di Coverciano a gennaio insieme ad altri 14 giocatori, per conquistare uno dei 4 posti nel team che giocherà il primo campionato europeo sui campi virtuali di Pro Evolution Soccer.

 

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)