Inaugurata la 10° edizione di Internet Festival

di Andrea Trapani

L’esperta di Artificial Intelligence Mariarosaria Taddeo e il sociologo Derrick De Kerckhove tra i protagonisti della seconda giornata, dedicata anche a Cybersecurity e turismo sostenibile. Al Cinema Arsenale la proiezione di “Ten Billion” con il regista Peter Webber in diretta video.

Inaugurata questa mattina, sulla terrazza panoramica dell’Hotel Duomo a Pisa, la decima edizione di Internet Festival, in programma a Pisa dall’8 all’11 ottobre, alla presenza di istituzioni e organizzatori. Taglio del nastro ufficiale anche alle Logge dei Banchi con protagonisti lo street artist Zed1, impegnato per tutta la durata del festival nel live painting di una superficie di oltre 30mq, e le installazioni interattive “Il ghiacciaio” di Legambiente, e “Il libro di Leonardo AR”, a cura di Museo degli Strumenti per il Calcolo e La Jetée.

Nella seconda giornata di IF, venerdì 9 ottobre, riflettori puntati sul rapporto tra codice informatico e regole giuridiche, senza dimenticare di fare il punto sulle novità in materia di Cybersecurity, e su temi di estrema attualità come quello dell’infanzia negata e della consapevolezza digitale di genitori e figli. La Regione Toscana presenta i risultati di due importanti progetti sulla gestione sostenibile del territorio grazie ai big data. In chiusura, due eventi all’insegna del futuro, ospitati al Cinema Arsenale: la proiezione del documentario “Ten Billion” introdotto dal regista Peter Webber e la presentazione multimediale del libro “Un oscuro riflettere” con il sociologo Derrick De Kerckhove e con gli autori Vincenzo Susca e Claudia Attimonelli.

CODE IS LAW. Al Centro Congressi Le Benedettine prende il via Code is Law sessione dedicata al rapporto tra diritto e mondo digitale. Dopo i saluti istituzionali che vedranno, tra gli altri, l’intervento del rettore dell’Università di Pisa Paolo Maria Mancarella, l’apertura è affidata alla giurista digitale Fernanda Faini, docente e membro del gruppo di esperti sulla blockchain voluto dal Mise (ore 10.30); a seguire la presentazione del Centro di ricerca interdipartimentale “Diritto e tecnologie di frontiere” a cura di Dianora Poletti, professore ordinario all’Università di Pisa e direttrice del Centro. “Il diritto tra libertà e sorveglianza” è il tema del panel moderato da Federica Meta che coinvolgerà, tra gli altri, Mariarosaria Taddeo, una delle scienziate più influenti in ambito di Artificial Intelligence, e il professore di etica delle tecnologie della Pontificia Università Gregoriana Paolo Benanti. I lavori riprenderanno alle 15 con il panel “L’uomo e la macchina tra data protection e contact tracing”, in cui interverranno, tra gli altri, Guido Scorza, docente di diritto delle nuove tecnologie, Diego Ciulli, Public Policy manager di Google Italy, e si concluderanno con gli interventi di Elisabetta Catelani e Francesca Martines del Centro Detect.

BIG DATA AL SERVIZIO DELLA COMUNITA’. Sempre al Centro Congressi Le Benedettine, a partire dalle 14.30, spazio ai progetti europei della Regione Toscana sulla diffusione dell’utilizzo dei dati per gestire il territorio con due incontri dedicati ai progetti Trafair ed Herit Data, per lo sviluppo di un turismo più sostenibile grazie alla condivisione di big e open data (eventi a invito e in videoconferenza).

CYBERSECURITY & SMART WORKING. Tra gli appuntamenti online da segnalare anche il Cybersecurity Day 2020, l’appuntamento annuale organizzato dall’IIT del CNR (ore 9.15-13-15), e l’incontro “Smart working nel settore automotive”, organizzato da MOVET – Centro di iniziativa su MOtori, VEicoli e Tecnologie (ore 11-13), che approfondirà interessanti tematiche connesse al lavoro agile sperimentato negli ultimi mesi.

Edizione 2018 (Peter Gomez)

LIBRI E CINEMA. Due gli appuntamenti letterari in programma al Royal Victoria Hotel, a cura della libreria Gli Anni in Tasca. Protagonista del primo incontro è “Giocattoli rotti”, volume di Ezio Gensini e Leonardo Santoli in cui sono raccolti i contributi di giornalisti, accademici, artisti, blogger e giuristi, sul fenomeno dell’infanzia e dell’adolescenza negata (ore 17). A seguire, la presentazione di “Voglio il cellulare! Quando? Quanto? Come? Tutte le risposte” di Giuseppe Lavenia. Un libro che offre a figli e genitori importanti strumenti di consapevolezza digitale (ore 18.30). Grande attesa al Cinema Arsenale per la proiezione del documentario “Ten Billion” e l’incontro in video conferenza con Peter Webber, regista, tra l’altro, de La ragazza dall’orecchino di perla e Hannibal Lecter – Le origini del male (ore 18); a seguire l’incontro, a cura della libreria Feltrinelli con gli autori di “Un oscuro riflettere. Black Mirror e l’aurora digitale”, Claudia Attimonelli e Vincenzo Susca, il sociologo Derrick De Kerckhove (ore 21). Anche quest’anno la rete wifi di #IF sarà allestita da Devitalia. Il partner tecnico si occuperà anche degli streaming degli eventi durante il Festival e di quelli in programma fino a dicembre.

INSTALLAZIONI, MOSTRE E LIVE. Alle Logge dei Banchi prosegue il live painting dello streetartist Zed1, e la visita alle due installazioni: “Il ghiacciaio”, percorso interattivo di Legambiente che invita a riflettere sul climate change (9-12.30 su prenotazione; 15-18) e “Il libro di Leonardo AR”, un viaggio all’insegna della realtà aumentata che trasforma le pagine di un fumetto in immagini in movimento, a cura di Museo degli Strumenti per il Calcolo e La Jetée (ore 9-18). Al Centro Congressi Le Benedettine, la mostra Hello World, percorso in technicolor sulla storia dell’informatica. Le Manifatture Digitali Cinema ospitano un grande live painting dedicato ai 10 anni di IF e un percorso immersivo scandito da quattro installazioni: Globe Explorer 10, Contrasti, From the First, Lost Code.

BACK TO SCHOOL. A pieno ritmo il programma T-Tour con laboratori e approfondimenti per i più giovani dedicati a scienza, ecologia, Intelligenza Artificiale, sound design, videogiochi, arte, ed emozioni (persino dei robot!).

Internet Festival ringrazia i suoi partner per il supporto e la partecipazione: da Toscana Energia, al fianco di Internet Festival nel corso delle sue ultime nove edizioni, a Mix – Milan Internet eXchange, il principale IXP italiano che a gennaio ha celebrato i suoi primi 20 anni e che parteciperà al Festival con il progetto MIX’COOL, ad Atlan 66, giunto anch’esso al suo 20esimo anno di attività, specializzato nel settore dell’informatica giuridica e forense, a TAI solutions, che ha collaborato con la Regione Toscana per la realizzazione della piattaforma di Open Toscana.  Ringrazia inoltre il partner tecnico Devitalia per aver curato la connettività per lo streaming e il wifi del Festival e Conad per il beverage nelle sedi del festival. Rinnovata anche per questa edizione la partecipazione e il ringraziamento per il charity partner Emergency e per il green partner Legambiente, che sarà presente alle Logge con una installazione dedicata ai ghiacciai e al tema del surriscaldamento globale.

Tante anche le collaborazioni: da Tech Jobs Fair al Cinema Arsenale, dall’associazione di urban Art StArt – Open your eyes alle associazioni di categoria cittadine.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)