Dott: soddisfazzione per l’approvazione del decreto Micromobilità

di Redazione TecnoGazzetta

Dott è molto soddisfatta per la conclusione dell’iter ministeriale che permetterà anche all’Italia di poter adottare nuove soluzioni di micro-mobilità; tra i benefici, ci sarà la riduzione dell’intasamento e dell’inquinamento nelle strade delle città Italiane, la possibilità di spostarsi più rapidamente e la creazione di nuove opportunità lavorative.

Dott si ritrova pienamente nell’approccio adottato dal Ministro che ha dato massima priorità al garantire le condizioni di sicurezza per utilizzatori e non, potendo così avviare delle sperimentazioni in contesti controllati per poter trarre il massimo beneficio dalla sperimentazione. Infatti, in tutte le città in cui siamo già attivi seguiamo un approccio responsabile, e avere delle condizioni di sperimentazione chiare ed orientate alla tutela dei cittadini rappresenta per noi il contesto ideale in cui operare secondo i nostri principi.

Il Decreto prevede la definizione da parte dei Comuni di un’area delimitata, in cui sarà possibile circolare con un limite di velocità massimo nelle zone pedonali. Inoltre, tutti i monopattini dovranno essere certificati secondo la Direttiva Europea e avere luce anteriore e posteriore per essere utilizzabili in sicurezza anche durante gli orari notturni.

Dott è già pronta per partire e sarà a breve nelle strade italiane con un servizio al di sopra degli standard, in termini di hardware, software e assistenza clienti: “avendo da subito sviluppato internamente hardware e software, Dott è in grado di rispettare perfettamente tutti i requisiti  indicati nel decreto, ed è pronta a lavorare congiuntamente con le singole amministrazioni locali a tutela dei cittadini, per definire nel dettaglio le aree di operatività nel rispetto dei limiti di velocità stabiliti.” – afferma il GM Italia Andrea Giaretta – “Come in tutti gli altri stati in cui già operiamo, la flotta dei monopattini Dott sarà gestita da professionisti adeguatamente formati per garantire gli standard di manutenzione, sicurezza e qualità che ci contraddistinguono. Finalmente con questo decreto gli utenti potranno provare per la prima volta un veicolo costruito appositamente per lo sharing, e noi saremo al loro fianco per garantire a tutti un’esperienza indimenticabile. “

Dott è pronta per il mercato milanese e quello di altre città italiane già da Giugno, non appena verranno definite le aree adibite alla sperimentazione dai singoli comuni.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)