Sage Svizzera: fattura QR implementata con tempestività per le PMI

di Enrico Net

Sage, leader di mercato a livello mondiale per le soluzioni di business management basate sul cloud, lancia la nuova versione 2020 di Sage 200 Extra per le medie imprese della Svizzera.
Questo software soddisfa già oggi i nuovi requisiti per l’elaborazione e la stampa della fattura QR e a metà del 2020 entrerà a far parte del nuovo traffico dei pagamenti per tutte le PMI svizzere. Inoltre, la nuova versione offre un nuovo tool di e-banking, estensioni nel dossier elettronico, un’interfaccia utente aggiornata con dashboard chiara e l’integrazione tecnica di nuovi servizi web per processi aziendali digitali.

Automatizzazione dei flussi di pagamenti grazie alla fattura QR Il 30 giugno 2020, con l’introduzione della fattura QR verrà posta un’altra pietra miliare sul percorso verso il nuovo traffico dei pagamenti. A partire da quel momento potranno essere ufficialmente utilizzati i nuovi formati QR. Grazie al codice QR, unitamente alle informazioni di pagamento strutturate, in futuro sarà possibile corredare il pagamento anche di informazioni aggiuntive, quali indirizzo o referenze. Con Sage 200 Extra le PMI svizzere saranno pronte con tempestività a creare (processo debitori) e a elaborare (processo creditori) le fatture QR. La lettura delle fatture creditori viene effettuata tramite drag-and-drop, con lettori di giustificativi esterni o in modo automatizzato mediante il riconoscimento di documenti scansionati da DocuWare.

Tobias Ackermann, Country Manager di Sage in Svizzera, dichiara: «Grazie alla combinazione strategica delle nostre risorse, l’affermato software finanziario e per il personale rivolto alle PMI svizzere Sage 200 Extra vive un vero e proprio momento di slancio. Oltre a offrire numerose novità per i processi aziendali digitalizzati, siamo riusciti a raggiungere con tempestività un’altra pietra miliare nel traffico dei pagamenti svizzero. Questo offre ai nostri clienti la sicurezza in materia di compliance e il vantaggio necessario in termini di tempo per prepararsi all’introduzione della fattura QR.»

Panoramica centralizzata della liquidità grazie al nuovo tool di e-banking Il nuovo tool di e-banking consente alle PMI di visualizzare tutti i saldi e le transazioni dei loro conti bancari e postali raggruppati per istituto. In base alle partite aperte della contabilità debitori e creditori, Sage 200 Extra crea una previsione interattiva della liquidità aziendale supportando CFO e CEO nelle decisioni d’affari cruciali. Estensioni importanti, come ad esempio la registrazione automatica dell’intero saldo del conto, garantiscono inoltre un’esperienza completamente nuova per l’utente. Facendo doppio clic sulla curva grafica di andamento del conto bancario o postale gli utenti visualizzano una panoramica dettagliata di tutti gli incassi e i pagamenti. Se si gestiscono più conti presso uno stesso istituto, è possibile selezionarli tramite filtro.

Interfaccia utente aggiornata e nuova dashboard Il look and feel di Sage 200 Extra è stato rinnovato. Inoltre la versione 2020 offre una dashboard personalizzata che gli utenti possono configurare a piacimento utilizzando i cosiddetti widget. Il management può ad esempio visualizzare l’andamento del fatturato nel corso del tempo oppure ottenere una visione d’insieme delle più importanti posizioni aperte e, di conseguenza, dell’andamento della liquidità.

Dossier elettronico ampliato per Sage 200 Extra Personale Dalla versione 2019, con il dossier elettronico gli utenti possono digitalizzare documenti importanti quali contratti, certificati e documenti salariali in modo da rispettare disposizioni di compliance fondamentali. Grazie all’ulteriore sviluppo è possibile richiamare i documenti del dossier elettronico direttamente dal sistema di archiviazione DocuWare in Sage 200 Extra Personale, senza dover uscire dall’applicazione Sage. Con l’invio elettronico dei conteggi o dei certificati di salario, per ciascun collaboratore o unità organizzativa è possibile allegare alle e-mail altri documenti quali report relativi all’orario, inviti e certificati d’assicurazione. Così le imprese possono informare i collaboratori in modo rapido e semplice nell’ambito del normale invio dei salari.

Estensioni per l’uso in ambienti di sistema eterogenei Le imprese possono integrare agevolmente applicazioni web di terzi e mobile app nei propri processi aziendali e scambiare dati con Sage 200 Extra. Ora, oltre ai servizi web già inclusi per la contabilità finanziaria (registrazioni principali, dati anagrafici finanziari, indirizzi debitori/creditori, giustificativi debitori/creditori), ne sono disponibili altri per l’anagrafica personale e i dati salariali. Al tempo stesso Sage offre a clienti e partner d’implementazione uno speciale setup per l’installazione di REST API che contiene un tool separato per la verifica delle interfacce e una documentazione completa.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)