TARGA TELEMATICS: raddoppio organico hub di Ricerca & Sviluppo di Treviso

di Fabrizio Castagnotto

Previsto l’inserimento di oltre 60 tra ingegneri, sviluppatori e data scientist nel corso dei prossimi tre anni.

Targa Telematics cresce e punta a raddoppiare l’organico del proprio hub di Ricerca & Sviluppo di Treviso, che può contare al momento su un team di circa 50 professionisti impegnato nella sperimentazione e nel continuo perfezionamento delle soluzioni di ultima generazione per la smart-mobility e l’Internet of Things.

La tech company italiana – specializzata nello sviluppo di soluzioni digitali nel campo della telematica, della smart-mobility e delle piattaforme IoT per operatori di mobilità – ha annunciato l’obiettivo di inserire nel corso dei prossimi tre anni oltre 60 nuovi ingressi tra ingegneri, sviluppatori e data scientist.

L’hub di R&S di Treviso è un ambiente giovane e dinamico, e rappresenta il motore che ha permesso a Targa Telematics di raggiungere l’attuale posizionamento distintivo nel campo dell’innovazione tecnologia, grazie anche a investimenti significativi che la società alloca di anno in anno per la ricerca e la cybersecurity.

Il dipartimento opera attraverso la metodologia di lavoro Agile, che prevede una serie di approcci vincenti nel campo della Ricerca & Sviluppo e della crescita professionale, come la formazione di piccoli gruppi polifunzionali e auto-organizzati, lo sviluppo incrementale dei progetti, oltre al coinvolgimento diretto e continuo del cliente nel processo di realizzazione della soluzione tecnologica.

Targa Telematics, che ha il proprio quartier generale a Treviso e una sede a Torino, nel 2020 ha registrato ricavi per circa 40 milioni di euro, conta 130 dipendenti e 950 clienti.

 

 

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)