Ripensare l’offerta formativa in modalità distance learning

di Fabrizio Castagnotto

TÜV Italia Akademie, la Business Unit che si occupa di Formazione, ha ripensato il proprio calendario, proponendo non solo corsi online ma veri e propri training pensati per gestire questo periodo di emergenza.

Akademie, fondata nel 2002, è la Business Unit di TÜV Italia completamente dedicata alla formazione tecnico-professionale. Dal 2017 Akademie è parte della Divisione Business Assurance e negli anni ha progressivamente e costantemente ampliato la propria offerta formativa, di taglio prevalentemente tecnico, focalizzandosi sugli aggiornamenti normativi nazionali ed europei e promuovendo una cultura aziendale incentrata sulla qualità e la sostenibilità ambientale. Negli ultimi tre anni il fatturato di Akademie è cresciuto di circa il 30% con oltre 4.000 corsisti accolti nel solo 2019. Questi ottimi risultati hanno spinto TÜV Italia ad investire sempre di più nell’offerta formativa in termini di risorse umane e strutture: oltre alle aule di Sesto San Giovanni, Bologna, Torino e Roma, è stata infatti recentemente aperta anche una nuova e moderna sede a Vicenza. Attualmente il 70% dell’attività viene erogata in aule pubbliche a cui si stanno aggiungendo anche altre modalità di fruizione dei corsi, che non necessariamente devono essere solo in aula. TÜV Italia, infatti, si sta muovendo da tempo anche nell’ambito dell’e-learning, creando moduli o interi corsi che possono essere fruiti comodamente da remoto, nei tempi e nei modi più adatti alle esigenze del partecipante.

In questo periodo di emergenza e ridotta mobilità, che ha costretto tutti a rivedere le proprie abitudini, come ad esempio potenziando e allargando le possibilità di lavorare in smart working, non è quindi inusuale parlare di corsi online. Akademie però non ha semplicemente trasformato il calendario dei corsi in aula in calendario online ma in tempi estremamente rapidi ha ripensato e riprogettato completamente una parte dell’offerta formativa per renderla appositamente fruibile a distanza.

“Durante questo periodo di emergenza sanitaria – afferma Cristina Brodo, Responsabile di Akademie di TÜV Italia – ci siamo subito attivati per organizzare corsi in distance learning (online). Non abbiamo solo trasformato la modalità di erogazione dall’aula fisica a quella virtuale, abbiamo anche integrato nel programma alcuni corsi basati su temi che non solo possono essere agevolmente somministrati a distanza ma che anzi beneficiano di questa modalità. È importantissimo infatti non perdere mai di vista il raggiungimento degli obiettivi formativi. Prima di proporre ai clienti la formula online, abbiamo condotto un’edizione pilota in presenza di un esperto della piattaforma di e-learning adottata e di tutti i docenti e i tutor che prenderanno parte a questo progetto.”

Akademie ha anche selezionato e potenziato il numero, per altro già numeroso, e le competenze dei propri docenti per poter sostenere in modo efficace e coinvolgente i corsi da remoto. Insieme ai docenti del progetto pilota “DD docenti digitali”, è stata messa a punto una programmazione specifica fino a fine marzo in grado di supportare la crescita delle competenze personali, approfittando di questo momento in cui le attività sono ferme o rallentate. Tutti i docenti sono inoltre stati formati per permettere loro di avere la massima confidenza con la piattaforma utilizzata, che risulta essere anche molto facile per i discenti in quanto completamente gratuita e fruibile da un link, senza nessuna ulteriore installazione.

Le esperienze fatte nel corso di queste prime due settimane sono state molto positive, gli allievi hanno apprezzato lo sforzo fatto per riorganizzare e riproporre le attività in tempi brevissimi; inoltre, aspetto non da poco, questa modalità ha eliminato i tempi di trasferta senza inficiare l’efficacia didattica.

“Insieme a tutto il team di Akademie – continua Cristina Brodo – abbiamo progettato un calendario che comprende temi specifici che possano aiutare i nostri clienti nella gestione dell’emergenza. Un esempio è il corso del prossimo 18 marzo “Il ruolo del DPO e Privacy Officer – emergenza e smart working”, tenuto dalla nostra Trainer Monica Perego, consulente, DPO, docente e formatore qualificato di grande esperienza, sempre molto apprezzata dai nostri corsisti.”

Anche i docenti hanno trovato l’attività valida e qualificante. “Non me lo aspettavo ma è stato entusiasmante – commenta Monica Perego, consulente, DPO, docente e formatore per TÜV Italia Akademie. L’impegno profuso da noi docenti e dal Team di Akademie è importante e ha dato risultati davvero positivi, confermati anche dai commenti raccolti nei questionari distribuiti ai partecipanti, che sono stati in grado di cogliere le opportunità offerte da questa nuova modalità – continua Monica Perego. Nonostante la nostra grande esperienza, abbiamo dovuto affrontare questa didattica in modo diverso, concentrandoci sui temi e sui tempi. Non si ha troppo tempo per “pensare o elaborare”, bisogna dominare la materia e mantenere sempre la concentrazione”.

Forte di questa nuova e positiva esperienza, TÜV Italia Akademie sta valutando di potenziare l’attività on line proponendo una integrazione al catalogo da rendere permanente.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)