eNational League al via su MySports e eSports.ch

di Voodoo Prime

Dopo dodici tornei di qualificazione con un totale di 900 partecipanti, sono stati decretati i nomi di coloro che rappresenteranno le squadre di National League al primo campionato ufficiale svizzero di eHockey. Tra dicembre 2020 e aprile 2021, questi si affronteranno tra loro nell’ambito di un «Regular Round» con una partita di andata e una di ritorno. A maggio 2021 verranno disputati i playoff con gli otto team migliori.

A partire dal 17 dicembre 2020, ogni giovedì sarà possibile seguire alcune partite della eNational League sul canale in lingua tedesca di MySports One. Tutte le informazioni principali in merito a giocatori, squadre, risultati e alle singole trasmissioni in diretta, sono disponibili da subito sui siti web dei club partecipanti, su diverse piattaforme di gaming come esports.ch o gameturnier.ch nonché nell’edizione online di 20min.ch.

Il lancio della eHockey League ad agosto 2020 ha riscosso un successo incredibile nel mondo dell’hockey e del gaming. Oltre alla Swiss Ice Hockey Federation SIHF, tutte le squadre attuali di National League hanno deciso di sostenere il progetto. Ogni singola associazione con il proprio team.

Ora che sono noti i nomi dei partecipanti (purtroppo nessuna donna è riuscita a qualificarsi), si fa sul serio. Tutte le squadre partecipanti sono riuscite e reclutare gamer preparati e soprattutto motivati all’ennesima potenza, in grado di farsi valere sul campo.

L’HC Ambrì-Piotta e l’SCL Tigers rafforzano il proprio quadro virtuale con due giocatori attivi di National League: Dario Rohrbach per i ticinesi e il giovane talento Finn Naber per la regione dell’Emmental.

Sincronia tra i più disparati canali di comunicazione

Tra i fattori che hanno contribuito in modo determinante al successo della campagna di eHockey annoveriamo, oltre alle entusiasmanti partite e alle abilità straordinarie in ambito gaming, anche la convergenza totale dei canali di comunicazione. gameturnier.ch fornisce dunque la piattaforma per le singole partite e offre una panoramica completa delle statistiche, oltre a tabelle e a calendari di gioco costantemente aggiornati. esports.ch,il principale sito svizzero di notizie per il gaming competitivo, presenta invece aggiornamenti regolari in merito ai singoli gironi, reportage e profili dei giocatori.

Il canale sportivo MySports trasmetterà sul canale in lingua tedesca di MySports One, ogni giovedì sera a partire dalle ore 19:40, una partita dei gironi di qualificazione in diretta TV nonché sul nuovo canale Twitch e un «eNationalleague Corner» in forma integrata nelle trasmissioni Back Check National League del venerdì sera. Inoltre, su www.mysports.ch saranno disponibili notizie e contenuti giornalistici in merito alla eNationalleague. Questo pacchetto di comunicazione completo sarà contornato da un lato dai club partecipanti, che accompagneranno intensamente le proprie squadre online e sui canali social; dall’altro dal partner mediatico 20min.ch che fornirà ogni settimana contenuti esclusivi.

Integrazione di eSport e mondo sportivo reale

Con la eNational-League assistiamo per la prima volta in Svizzera all’integrazione dei due mondi dell’eSport e dei reali professionisti di hockey. Secondo Oliver Lutz, responsabile del progetto eNationalleague e eSports.ch presso MySports «…. sarà interessante osservare lo sviluppo dell’accettazione tra i diversi gruppi di interesse e fasce di età. L’obiettivo del progetto è far sì che le competizioni virtuali vadano a integrare le manifestazioni sportive classiche

20 Minuti è partner mediatico dell’eNationalleague. Inoltre, tra gli sponsor si annoverano: Mc Donald’s, Berocca Boost, Red Bull Gaming World by Logitech G, ÖKK, Schulthess Klinik e la ZHAW.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)