Detail online: analytics avanzati per aumentare le opportunità di vendita online

di Valerio Longhi

Con Detail Online, partner di CPM Italy, i brand possono identificare le principali minacce alle vendite online  e trasformarle in nuove opportunità di fatturato. 

Tenere il passo con l’esplosione dell’e-commerce si sta rivelando una grande sfida per i  brand di ogni settore. Fino a pochi mesi fa avevano concentrato i loro sforzi di merchandising principalmente sul  loro più grande canale di distribuzione: il retail fisico. Adesso però, che circa il 60% dei consumatori prevede di  continuare ad acquistare online, la sfida è quella di garantire che i prodotti siano presentati correttamente non  solo in negozio, ma anche sullo scaffale digitale, in lingue diverse e in più fusi orari. Detail Online è lo strumento  che aiuta i direttori vendite e i responsabili e-commerce ad affrontare – e vincere – questa prova, assicurando la  massimizzazione del merchandising online e la costante presenza dei prodotti nello scaffale digitale.  

I brand che non riusciranno a stare al passo con il merchandising online rischieranno di cadere in una spirale  discendente e perdere opportunità di fatturato.

La tecnologia di Detail Online garantisce che i prodotti vengano visti e venduti su ogni sito e-commerce, ovunque  e in qualsiasi momento.” – afferma Joakim Gavelin, CEO di Detail Online – “Segnala immediatamente ogni  possibile minaccia alle vendite, in modo che il management possa agire tempestivamente per riportare il prodotto  nei corretti parametri.

Grazie al costante monitoraggio di migliaia di retailer e marketplace, Detail Online dà completa visibilità sullo  stato delle vendite dei reseller online (disponibilità, correttezza delle informazioni, categorizzazioni ecc.) e  permette di identificare con rapidità e precisione le eventuali problematiche causa di mancate occasioni di  vendita.

Detail Online offre molteplici possibilità di impiego tra le quali: il controllo dei livelli di inventario, la verifica delle  modalità e delle keyword con cui reseller online presentano i prodotti, la valutazione del flusso di share of shelf – e in favore di chi – , il monitoraggio del posizionamento degli articoli nei risultati di ricerca, l’analisi delle  fluttuazioni di prezzo e delle valutazioni dei consumatori. Se si considera, ad esempio, che mediamente il 40%  degli articoli online viene categorizzato in modo errato e che i bassi livelli di scorte raramente vengono segnalati,  è facile intuire la conseguente riduzione delle potenziali vendite.

Oltre a un quadro dettagliato delle attività correlate al prodotto in vendita sui siti e-commerce scelti, Detail Online  permette anche di analizzare le attività dei concorrenti e le azioni che intraprendono per conquistare quote di  mercato.  

Ma c’è molto di più dietro a Detail online: è una soluzione unica basata sull’intelligenza artificiale che elimina le  congetture sul merchandising online. Detail Online invia alert immediati ogniqualvolta viene visualizzata una  minaccia alle vendite e fornisce insight analitici su visibilità, controllo e vendite online, dando ai direttori vendite  e ai responsabili e-commerce la possibilità di prendere decisioni informate e agire con tempestività per  trasformare le occasioni perse in opportunità di fatturato.

In Italia Detail Online viene distribuito tramite CPM Italy, la società di Omnicom Group che offre soluzioni di field  marketing, sales online e contact centre in outsourcing.  

Da oltre 80 anni a livello globale e 20 in Italia aiutiamo i nostri clienti a raggiungere gli obiettivi di vendita  creando e implementando strategie di presidio dei canali fisici e online” afferma Pierpaolo Bertocco, Managing Director di CPM Italy Con Detail Online possiamo fornire ai nostri clienti un ulteriore strumento per incentivare le  vendite e nel contempo ottimizzare il ritorno sugli investimenti fatti sui canali e-commerce”.

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi ricevere gli aggiornamenti delle news di TecnoGazzetta? Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:


Acconsento al trattamento dei dati personali (Info Privacy)